Ottimi riscontri per Nola alla Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico di Paestum

17/nov/2008 21.51.34 Associazione Meridies Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA

Ottimi riscontri per Nola alla Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico di Paestum

 

Nola ed il suo territorio è stato presente alla Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico che si è svolta a Paestum dal 13 al 16 novembre scorso, ospite dello stand della Provincia di Napoli curato dall’Assessorato al Turismo, diretto da Giovanna Martano. La partecipazione a tale appuntamento si è avuta grazie alla sinergia dell’Assessorato ai Beni Culturali del Comune di Nola, guidato da Arturo Cutolo e dal dirigente del settore Giacomo Stefanile, con la struttura provinciale e con l’Associazione Meridies. Nola è stata presente nello stand della Provincia di Napoli con materiale divulgativo del territorio e dei banner promozionali, realizzati dall’Assesorato Beni Culturali del Comune di Nola e da Meridies, che hanno catturato l’attenzione delle migliaia di visitatori che hanno affollato gli stand della borsa di Paestum. “E’ stato un ottimo appuntamento per i beni culturali nolani – ha sottolineato Angelo Amato de Serpis, presidente di Meridies -, i numerosi visitatori della borsa turistica di Paestum hanno visitato lo stand della Provincia di Napoli ed hanno ampiamente notato la presenza, molto visibile, di Nola e dei suoi monumenti più rilevanti. Grande attenzione e curiosità è stata riservata al Villaggio Preistorico di Nola (che riaprirà presto dopo i lavori di abbellimento dell’area), vero e proprio attrattore turistico e culturale dell’intero territorio nolano, come del resto l’Anfiteatro Laterizio ed anche la Festa dei Gigli, ben rappresentata dal grande banner promozionale e dai depliant su Nola”. “Le borse turistiche sono appuntamenti importanti – ha proseguito Pio Natalizio di Meridies -, perché danno la possibilità, specie alle località meno note ma importanti come Nola, di farsi conoscere a turisti, tour operator ed addetti del settore. Siamo molto contenti della pronta risposta avuta dall’assessore Arturo Cutolo e dal dirigente Giacomo Stefanile che hanno creduto molto nell’importanza di essere presenti a Paestum per far sì che Nola ed il suo territorio possano farsi conoscere sempre di più, perché nell’area nolana ci sono beni culturali di grande rilevanza anche turistica, il Villaggio Preistorico, le Basiliche Paleocristiane di Cimitile e i Musei di Nola su tutti. Meridies ha cercato di essere sempre presente a questi appuntamenti, spesso anche a proprie spese. La nostra speranza è che il territorio sia finalmente capace di unirsi e di essere partecipare a questi eventi importanti, magari con uno stand dedicato esclusivamente all’area nolana. Per l’immediato futuro Meridies ed il Comune di Nola hanno in programma un piano per la fruizione di alcuni del beni monumentali nolani che sarà presentato a breve.

 

Nola lì 18/11/2008

 

INFO: www.areanolana.it

Hai ricevuto quetsa mail in quanto iscritto alla mailing list dell'Associazione Meridies. Se non intendi ricevere informazioni e comunicato dal sito www.areanolana.it di Meridies puoi cancellare il tuo indirizzo di posta elettronica dalla nostra lista rispondendo alla newsletter ricevuta con oggetto "cancellami". I dati in possesso dell'Ufficio Stampa sono trattati in rispetto all'art. 7 del codice della Privacy  (d. lgs 196/2003), sulla tutela dei dati personali e saranno utilizzati al fine di aggiornarti sulle notizie da te prescelte.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl