NATALE, VIP SPAGNOLI SUL LAGO D'ORTA

21/dic/2008 13.59.38 Consorzio Cusio Turismo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

VIP SPAGNOLI SUL LAGO D'ORTA

Giornalisti e anchormen attratti dal fascino e dall'ospitalità dei luoghi


Orta San Giulio (No), 21 dicembre 2008

A Natale i vip spagnoli preferiscono il Lago d'Orta. Sembra uno slogan ma è la realtà: in questi giorni, alcuni importanti personaggi iberici hanno scelto di trascorrere una breve vacanza immersi nel fascino e nella quiete del lago piemontese, dove in vista del Natale si moltiplicano le iniziative dedicate ai turisti.

Il territorio cusiano è stato censito da riviste anglo-americane tra i luoghi più belli del mondo. Il lago d'Orta, in particolare, è al terzo posto nella classifica dei più puliti d'Europa.

A completare il mix vincente, contribuiscono però l'accoglienza e l'ospitalità della gente, “caratteristiche fondamentali del nostro Lago” dice il presidente del Consorzio Cusio Turismo Andrea Giacomini, che nelle scorse ore ha accolto personalmente a nome del territorio due prestigiose firme del giornalismo spagnolo, ovvero Manuel Milian Mestre, cofondatore del quotidiano El Pais e del Partito Popolare Europeo, e Josep Cuní, anchorman dell'emittente iberica TV3, soprannominato benevolmente dai colleghi italiani come il “Bruno Vespa della tv catalana”.

Conosco l'Italia ma è la prima volta che vengo sul lago d'Orta - dice Josep Cuní – un luogo che mi piace definire sconosciuto, inesplorato e al tempo stesso ricco di fascino. Apprezzo lo sforzo che il Consorzio e le altre realtà stanno facendo per farlo conoscere. L'accoglienza e il calore della gente sono stupendi e poi qui si mangia in modo straordinario”. Si professa invece “letteralmente innamorato del Lago d'Orta” professa Manuel Milian Mestre. “Il luogo è meraviglioso, la gente laboriosa - dice Milian Mestre - nonostante la crisi ci sono aziende virtuose che grazie a nuovi brevetti e moderne tecnologie vantano un'attenzione particolare per l'ambiente. E poi, avete fatto una costruzione artistica della natura veramente spettacolare. In questo ovvero nella valorizzazione paesaggistica siete superiori alla Spagna”.

Il dato interessante è che, a fronte di una situazione economica generale difficile, il Lago d'Orta segna ancora una volta il passo per quanto riguarda il turismo, in particolare il turismo-vip. “I dati sono positivi” dice il presidente del Consorzio Andrea Giacomini, mentre consegna una targa-ricordo ai vip spagnoli e alle loro famiglie. E aggiunge: “In Piemonte la zona dei laghi fa da traino, in particolare il Cusio, con il comprensorio del Mottarone. La crisi c'è, è globale e non si può nascondere, ma la speranza è che il Paese superi presto le difficoltà. Da parte nostra faremo il possibile, il Consorzio sta puntando sulla riqualificazione e sul miglioramento dell'offerta turistica. E occorre anche ricordare che sull'industria del turismo puntano molto Confindustria Piemonte e Associazione Industriali di Novara, realtà di cui faccio parte. Le sinergie con enti e realtà del territorio non mancheranno, ne va del futuro della nostra economia”.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl