COMUNICATO STAMPA: Certame Internazionale Bruniano 2009

31/gen/2009 13.49.06 Associazione Meridies Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA

 

 

 

NOLA –  Entra nel vivo l’organizzazione del Certame Internazionale Bruniano, giunto quest’anno alla nona edizione. La “Cabala del Cavallo Pegaseo” ed il “Cantus Circaeus, sono le opere di Giordano Bruno sulle quali si confronteranno gli studenti.  Il primo ed ancora unico certame internazionale di filosofia che si svolge in Italia, è dedicato a Giordano Bruno ed è rivolto a tutti gli alunni italiani e stranieri degli ultimi due anni di corso delle scuole secondarie pubbliche e private che studiano filosofia e agli studenti delle università. La manifestazione, che si svolge per questa edizione il 17-18-19 aprile 2009. All’ottava edizione hanno preso parte più di 180 alunni (oltre una sessantina di accompagnatori) provenienti da tutte le regioni italiane e dall’estero. I partecipanti all’edizione 2009, giunti a Nola, avranno la possibilità, oltre che di “gareggiare” su Bruno, anche di conoscere ed apprezzare il rilevante patrimonio culturale e monumentale del territorio, tra cui il famoso Villaggio Preistorico, attraverso i percorsi organizzati nelle giornate di permanenza dall’Associazione Meridies. Il Certame Internazionale Bruniano è la più grande ed importante manifestazione culturale dedicata a Giordano Bruno ed alla filosofia che si svolge in Italia, sia per numero di persone coinvolte, sia per la grande e diffusa partecipazione territoriale che abbraccia tutte le regioni d’Italia e l’estero. E’ organizzato dal Comune di Nola, dal Liceo Classico “G. Carducci” di Nola, dall’Associazione Meridies, dall’Agenzia di Sviluppo dei Comuni dell’Area Nolana, dal Parco Letterario e dalla Fondazione “G. Bruno”, dai comuni di Cimitile e Casamarciano, dalla Regione Campania, dalla Provincia di Napoli, con il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, e con la preziosa consulenza scientifica di docenti universitari e studiosi di filosofia, coordinati dal Prof. Aniello Montano. “Il Certame – ha detto l’assessore ai Beni Culturali, Artuto Cutolo – è un momento importante per la nostra città, che mette in relazione turismo e filosofia in maniera davvero unica”. “Come ogni anni – ha concluso il sindaco Napolitano – la città di Nola si prepara ad essere la capitale della filosofia grazie all’impegno della politica, dell’associazionismo e del mondo della scuola, che lavorano ad un unico scopo, la diffusione del pensiero di Giordano Bruno”. "Come ogni anno, l'Associazione Meridies e gli altri enti aderenti si impegnano attivamente per il Certame Internazionale Bruniano, – ha sottolineato Federica Giordano, referente per il certame dell’Associazione Meridies - evento culturale di grande rilievo nel panorama culturale campano. Il numero sempre crescente di adesioni e riscontri registrato nel corso degli anni fino alla nona edizione,  ci spinge a credere fortemente nel messaggio del filosofo nolano che, anche oggi, attira a sé l'interesse e la passione di molti giovani. Una filosofia, quella bruniana, che trascende le categorie dello spazio e del tempo, portatrice di uno stendardo dal valore militante che risveglia negli uomini la rivendicazione della libertà, l'impegno al servizio della verità e il valore della "diversità". “E’ estremamente bello e gratificante – ha continuato Angelo Amato de Serpis, Presidente di Meridies - vedere l’impegno e la grande voglia di confrontarsi e di approfondire il pensiero bruniano di centinaia di giovani provenienti da scuole di tutto il territorio nazionale e dall’estero, di conoscere i “luoghi bruniani” e di assaporare lo spirito e l’anima del Nolano, nella sua terra d’origine”.



 

Nola lì, 31.01.09

 

INFO: www.areanolana.it

 

Hai ricevuto quetsa mail in quanto iscritto alla mailing list dell'Associazione Meridies. Se non intendi ricevere informazioni e comunicato dal sito www.areanolana.it di Meridies puoi cancellare il tuo indirizzo di posta elettronica dalla nostra lista rispondendo alla newsletter ricevuta con oggetto "cancellami". I dati in possesso dell'Ufficio Stampa sono trattati in rispetto all'art. 7 del codice della Privacy  (d. lgs 196/2003), sulla tutela dei dati personali e saranno utilizzati al fine di aggiornarti sulle notizie da te prescelte.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl