Irlanda: alle Origini del Tempo

Irlanda: alle Origini del Tempo L'associazione culturale Oracolo di Wilde propone un magico viaggio sull'Isola di Smeraldo, dove Natura, Tradizione e Cultura si incontrano per incantare il visitatore.

01/feb/2009 16.04.51 Oracolo di Wilde Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
L’associazione culturale Oracolo di Wilde propone un magico viaggio sull’Isola di Smeraldo, dove Natura, Tradizione e Cultura si incontrano per incantare il visitatore.
L’itinerario proposto toccherà i luoghi più antichi d’Irlanda, offrendo la possibilità di godere di tutte le comodità del viaggio organizzato senza perdere lo spirito del viaggio indipendente di avventura e di scoperta che lo rendono un’esperienza unica di crescita e di conoscenza.
Durante il viaggio sarà inoltre possibile sperimentare un contatto più profondo con la Natura grazie alle meditazioni guidate dallo staff dell’associazione Oracolo di Wilde, che propone svariati e originali percorsi per il benessere emozionale e psicofisico, consultabili al sito www.oracolodiwilde.it.
  
Il pacchetto comprende:
 
- viaggio aereo A/R con volo di linea AerLingus Milano Linate/Dublino
 
- pullman privato a disposizione per tutta la durata del soggiorno
 
- visita guidata in italiano dell’antico monastero di St.Kevin a Glendalough
 
- visita guidata in italiano del sito megalitico di Newgrange e Knowth
 
- visita guidata in italiano della Hill of Tara
 
- visita guidata in italiano di Dublino
 
- trattamento bed & breakfast in camere doppie e triple per tutta la durata del soggiorno
 
- cena del 9/04
 
- guida/interprete italiana per tutta la durata del viaggio
  
- l’associazione si farà carico di organizzare e prenotare le cene di gruppo, qualora richiesto.

I LUOGHI

Newgrange & Knowth
Uno dei luoghi più affascinanti d’Irlanda, questa vasta necropoli neolitica conosciuta con il nome di Brú na Bóinne (palazzo del Boyne) è anche uno dei più straordinari siti archeologici d’Europa. Costruita un migliaio di anni prima di Stonehenge, è un potente e suggestivo testamento delle imprese straordinarie compiute dagli uomini preistorici.
 
Tara
Tara è la torbiera più sacra d’Irlanda, un luogo che occupa un posto speciale nella storia, nelle leggende e nella tradizione popolare irlandesi. Fu infatti anticamente dimora dei druidi e più tardi fu la capitale cerimoniale degli “alti re” – 142 in tutto – che governarono il paese fino all’avvento del cristianesimo, nel VI secolo. I Celti pensavano che Tara fosse la sacra dimora delle divinità e la porta d’accesso all’oltretomba. La tomba a corridoio era considerata l’ultima dimora dei Tuahta de Danann, i primi ad abitare l’Irlanda, ricordati come creature elfiche e semidivine.
 
Glendalough
Glendalough e' una località che incanta i visitatori sia per il celebre sito monastico di St. Kevin – risalente al VI secolo – sia per la bellezza della natura circostante. Gli importanti resti di questo antico insediamento monastico sono estremamente suggestivi, ma la vera attrazione sta nello splendido scenario: due misteriosi laghi scuri incastonati in una profonda vallata ricoperta di foreste.
 
Doolin
Immaginate la Contea degli Hobbit nel Signore degli Anelli e avrete davanti ai vostri occhi la piccola ma suggestiva Doolin. Si dice infatti che proprio qui, a due passi dalle Cliffs of Moher, Tolkien abbia avuto l’ispirazione per scrivere il suo celebre romanzo. Doolin è anche il luogo migliore per gustare lo Stufato Irlandese alla Guinness in uno dei tipici pub dove la musica dal vivo è d’obbligo, infatti Doolin è anche considerata la capitale della musica tradizionale irlandese.
 
Cliffs of Moher
Le Cliffs of Moher, una delle più celebri attrazioni turistiche d’Irlanda, si innalzano, ripidissime e scoscese fino a raggiungere i 203 metri d’altezza. Nelle giornate limpide il panorama è spettacolare; le Aran Islands si profilano nitide sulle acque della Baia di Galway, e alle loro spalle si ergono le alture del Connemara.
 
Dublino
Nonostante sia la capitale della Repubblica d’Irlanda, Dublino è ancora una città a misura d'uomo, particolare e variopinta, ricca di eleganti edifici in stile georgiano, di una celebre cultura letteraria, sede dell’antica Trinity College Library che racchiude pregevoli tesori letterari miniati a mano. E naturalmente non manca il “profano”: pub estremamente accoglienti, musica dal vivo, negozi alla moda, e – last but not least – la Guinness Storehouse, la più moderna e interessante birreria-museo d’Europa.

Per info e prenotazioni:
www.oracolodiwilde.it
info@oracolodiwilde.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl