LAGO D'ORTA: NUOVO PUNTO DI ACCOGLIENZA PER I TURISTI

LAGO D'ORTA: NUOVO PUNTO DI ACCOGLIENZA PER I TURISTI IL CONSORZIO CUSIO HA UNA NUOVA SEDE A Villa Pratolina, nel cuore di Orta San Giulio, a portata di turista Orta San Giulio (No), 5 febbraio 2009 La nuova sede del Consorzio Cusio Turismo è a Villa Pratolina, nel cuore di Orta San Giulio.

06/feb/2009 02.05.13 Consorzio Cusio Turismo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

IL CONSORZIO CUSIO HA UNA NUOVA SEDE

A Villa Pratolina, nel cuore di Orta San Giulio, a portata di turista


  

Orta San Giulio (No), 5 febbraio 2009


La nuova sede del Consorzio Cusio Turismo è a Villa Pratolina, nel cuore di Orta San Giulio. I vertici del sodalizio l'hanno inaugurata nei giorni scorsi. “La sede è provvisoria – spiega il presidente del Consorzio Andrea Giacomini – attendiamo il trasferimento all'ingresso di Orta, nei locali sulla strada panoramica che l'amministrazione comunale ci ha promesso da tempo. Il nostro contributo in termini di accoglienza e di ospitalità è sotto gli occhi di tutti. Il nostro ente è riconosciuto dalla Regione, lavoriamo nell'interesse del territorio e dell'economia locale. Attendiamo con ansia la sede del Comune, per poter offrire un servizio migliore ai turisti e alla cittadinanza. Per il momento, abbiamo deciso di insediare i nostri uffici in una splendida villa posta su un altura che domina il lago e alla quale si accede dalla centralissima Via Motta. Un ringraziamento particolare va all'amministrazione comunale di Pettenasco, che ha ospitato la nostra vecchia sede, la quale tuttavia era diventata ormai troppo piccola”. All'interno della nuova sede del Consorzio, sono state allestite due iniziative: una rassegna fotografica dedicata all'enogastronomia locale, a cura di Davide Caravaggio e un'esposizione di quadri che vede protagonisti gli artisti delle valli. Nel parco della villa sono invece state installate alcune gigantografie del pittore Nicola Pankoff che riproducono il mondo delle fiabe.

Il Consorzio - commenta Massimiliano Ferrari, responsabile per la comunicazione e organizzatore dell'evento - ha appena compiuto 18 anni e prosegue la sua opera con rinnovata energia, ma soprattutto nella consapevolezza che in momenti difficili come quello attuale il turismo rappresenta un aspetto fondamentale per il rilancio del territorio”.

In occasione dell'inaugurazione della sede, che ha coinciso con i festeggiamenti patronali in onore di San Giulio, il presidente del Consorzio Cusio Turismo ha offerto un paio di doni simbolici alle monache di clausura dell'isola: una rosa artigianale in oro, realizzata dai maestri gioiellieri “Scavia” di Milano e un quadro con l'immagine dell'isola dipinto da Natali Grunska, l'artista dei vip.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl