Tre grandi vini rossi campani in degustazione a Lugo

13/feb/2009 16.10.42 Pierluigi Papi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Tre grandi vini rossi campani in degustazione a Lugo

All’enoteca Enò una serata con i pregiati rossi dei Feudi di San Gregorio

 

Per la prima degustazione del 2009 l’enoteca Enò di Lugo ha scelto i vini top della prestigiosa cantina campana Feudi di San Gregorio. Si tratta di vini imbottigliati nei primi anni del nuovo secolo/millennio che adesso, dopo un lungo affinamento prima in botte e poi in bottiglia, sono all’apice della loro evoluzione e sapranno soddisfare i palati degli appassionati ma anche emozionare quelli degli eno-curiosi.

Tre i vini che la sommelier Fabiola Collini proporrà: il “Patrimo” IGT 2001, il “Serpico” DOC 2000, e il “Taurasi” DOCG 2003.

Appuntamento mercoledì 25 febbraio dalle ore 20.30 alle ore 21.30.

 

Prodotto da uve Merlot, il Pàtrimo rivela immediatamente tutta la sua consistenza con un rosso rubino molto denso, limpido ma cromaticamente impenetrabile. Evidenti i profumi di confettura di piccoli frutti neri, spezie dolci, eucalipto, vaniglia e caffè. Al gusto l'impatto è deciso per volume e concentrazione, i tannini sono dolci, fini e morbidi, l'equilibrio totale va verso l'armonia. Il finale è una lunga persistenza di sensazioni di frutta, spezie e torrefazione. Affinato 16 mesi in barrique di Allier.

Il Serpico è prodotto da uve Aglianico. Maturato lungamente in barrique di rovere francese, ha colore rosso rubino carico e cristallino. Un bouquet complesso e persistente di confettura di ciliegia, spezie dolci, liquirizia, caffè e cacao. In bocca si presenta con una vellutata morbidezza in equilibrio con la freschezza. Spiccata mineralità e finale molto lungo di frutti di bosco e note tostate.

Prodotto con le uve di Aglianico dei vigneti di Taurasi, Pietradefusi e Sant'Angelo all'Esca, il Taurasi dei Faudi di San Gregorio si presenta con un bel rosso rubino brillante con riflessi granati, profumi fragranti di visciola e marasca, cannella e noce moscata, vaniglia e anice. Al gusto è pieno e ben equilibrato, con tannini dolci e morbidi che gli conferiscono una buona persistenza aromatica.

 

Per partecipare alla degustazione è obbligatoria la prenotazione al 338 3648766 in quanto, vista l’importanza e la rarità dei vini, verrà effettuata solamente al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti.

Il costo della degustazione, solo vino, è di 16 Euro.

E’ possibile abbinare alla degustazione anche salumi e formaggi.

 

Informazioni su http://eno.splinder.com

 

 

Ufficio stampa: Pierluigi Papi tel. 0545 61141  ppapi@racine.ra.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl