La bellezza della Reggia di Venaria strabilia Giorgio Napolitano e migliaia di turisti

Così hanno fatto migliaia di visitatori italiani e stranieri, che, nel weekend del primo maggio, hanno preso d'assalto la Reggia e i suoi tesori Venaria Reale, 4 maggio - Con più di trentamila visitatori in due giorni (circa 14 mila il primo maggio, oltre 16 mila il due) la Reggia di Venaria è entrata a pieno diritto nei circuiti delle bellezze italiane da non perdere.

04/mag/2009 19.28.18 redoffice Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il Presidente della Repubblica, in occasione della visita alla Reggia del 22 aprile, ha sottolineato l’importanza di valorizzare i beni culturali italiani e di fare rivivere i monumenti. Così hanno fatto migliaia di visitatori italiani e stranieri, che, nel weekend del primo maggio, hanno preso d’assalto la Reggia e i suoi tesori

Venaria Reale, 4 maggio – Con più di trentamila visitatori in due giorni (circa 14 mila il primo maggio, oltre 16 mila il due) la Reggia di Venaria è entrata a pieno diritto nei circuiti delle bellezze italiane da non perdere. Quando i tesori d’arte del nostro Paese vengono valorizzati nel modo giusto e con una strategia di comunicazione appropriata, i risultati non mancano: un concetto che lo stesso Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano aveva sottolineato in occasione della sua visita alla Reggia il 22 aprile. “In Italia spesso ci lamentiamo per una scarsa valorizzazione del nostro patrimonio artistico e non a torto, ma luoghi come la Reggia di Venaria ci consentono di dire che si può fare bene. Anzi, possono essere un bell’esempio per la valorizzazione dei beni culturali in tutta Italia”, aveva dichiarato il nostro Presidente.

Il successo di Venaria, come ha dimostrato il weekend del primo maggio, non si è fatto attendere. La Reggia è riuscita ad inserirsi nell’itinerario culturale delle bellezze d’Italia e ad essere riconosciuta a livello mondiale come una meta irrinunciabile del patrimonio artistico del nostro Paese.



INFORMAZIONI
Sito istituzionale: http://www.lavenaria.it/ 
Gruppo in Facebook: http://www.facebook.com/group.php?gid=71774008851&ref=nf
Social Network su Ning: http://lavenariareale.ning.com/
La Venaria Reale WebTV: www.youtube.com/user/LaVenariaRealeWebTv

PRENOTAZIONI INGRESSI E VISITE GUIDATE
Tel.: +39 011 4992333
prenotazioni@lavenariareale.it

COME ARRIVARE
Venaria dista circa 10 chilometri dal centro di Torino e si raggiunge con:
- Linea dedicata GTT ‘Venaria Express’
- Autobus: linee 72, 11
- Treno: linea Torino-Ceres - numero verde GTT: 800 019152 - www.comune.torino.it/gtt
- Auto: tangenziale di Torino Nord, uscita Venaria o Savonera/Venaria
 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl