Il labirinto effimero più grande d’Europa si trova a d Alfonsine

Il labirinto effimero più grande d'Europa si trova a d Alfonsine Il labirinto effimero più grande d'Europa realizzato in un campo di 5 ettari di mais si trova ad Alfonsine, nell'azienda agricola di Carlo Galassi Da domenica 7 giugno alle 18.30 mistero e scoperte garantiti, immersi nelle vie dedaliformi del verde e della natura per scopiere anche i segreti della meteorologia Il labirinto accompagna da sempre la storia dell'uomo, appare in varie culture, epoche e luoghi della terra: si tratta di un simbolo antichissimo che si manifesta attraverso una millenaria tradizione figurativa.

28/mag/2009 16.59.34 Pierluigi Papi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il labirinto effimero più grande d’Europa realizzato in un campo di 5 ettari di mais si trova ad Alfonsine, nell’azienda agricola di Carlo Galassi

Da domenica 7 giugno alle 18.30 mistero e scoperte garantiti, immersi nelle vie dedaliformi del verde e della natura per scopiere anche i segreti della meteorologia

 

 

Il labirinto accompagna da sempre la storia dell’uomo, appare in varie culture, epoche e luoghi della terra: si tratta di un simbolo antichissimo che si manifesta attraverso una millenaria tradizione figurativa. Rappresenta vere e proprie icone della complessità dell’anima e, contemporaneamente è stato insostituibile ausilio per tante anime nella ricerca della via della salvezza.

Ancora oggi i labirinti divertono e intrigano, stimolano la fantasia. Ce ne sono di diverse tipologie, in genere si tratta di uno spazio chiuso, ma esistono anche i “labirinti effimeri” di tanti tipi e versioni: vegetali, tracciati sui pavimenti di chiese, di ciottoli e sassi, incisi su colonne di pietra, tridimensionali, di carta, musicali.

A tutti questi oggi - grazie alla creatività di Carlo Galassi dell’omonima azienda agricola di Alfonsine – se ne aggiunge un altro:  il labirinto effimero più grande d’Europa, che serpeggia attraverso un campo  di circa 5 ettari (50 mila mq) coltivato a mais, visitabile da domenica 7 giugno. L’inaugurazione è fissata per le ore 18.30 con visita guidata e a seguire un piccolo rinfresco.

 

Il labirinto di Alfonsine è costituito da una fitta maglia di sentieri circondati e delimitati da pareti di un bel coloro verde intenso, realizzate non solo dalle piante di mais ma anche da altri arbusti e sopra le teste dei visitatori la libera vista del cielo.

Il labirinto effimero rappresenta una buona possibilità per staccarsi dal caos quotidiano cittadino e prendere contatto con il verde e la natura.

La visita al labirinto effimero di Carlo Galassi rappresenta una buona occasione anche per conoscere più da vicino il mondo della meteorologia e del clima, oggi più che mai all’ordine del giorno. Durante il percorso si potrà capire il funzionamento e l’utilità di una stazione meteorologica, le indicazioni che se ne possono trarre per formulare una previsione; si potranno scoprire gli strumenti e i termini che fanno parte di questa scienza. Ma si potranno anche riconoscere le tipologie delle nubi, quando il cielo non è terso, e dei venti e decifrarne il messaggio che ci comunicano con la loro presenza (per la visita alla stazione meteorologica occorre la prenotazione). Si tratta quindi di un percorso-gioco dedicato non solo ai più piccoli, ma anche agli adulti.

 

 

Il labirinto si trova nell’Azienda agricola Galassi Carlo (via Roma, 111) ad Alfonsine. E’ visitabile fino al termine dell’estate dal martedì alla domenica dalle 9 alle 19.

Il costo dell’ingresso al labirinto è di 3 Euro.

 

 

Info e prenotazioni: 335 8335233; info@galassicarlo.eu

 

 

 

 

 

 

Ufficio stampa: Pierluigi Papi tel. 338 3648766 info@pierluigipapi.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl