PICCOLE VOCI DEL CUSIO IN FESTA A SAN MAURIZIO D'OPAGLIO

Allievi ed ex-allievi della scuola media di San Maurizio d'Opaglio si sono ritrovati nella tensostruttura del centro sportivo per una singolare iniziativa a base di musica e buona cucina, che ha coinvolto anche gli studenti dell'istituto alberghiero di Varallo Sesia.

15/giu/2009 16.11.52 Consorzio Cusio Turismo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 IN FESTA LE PICCOLE VOCI DEL CUSIO

A San Maurizio d’Opaglio (No) protagonisti la musica e la buona cucina

 

San Maurizio d’Opaglio (No), 15 giugno 2009

 

Una serata di sensibilizzazione per promuovere nuovi percorsi formativi a favore dei giovani. Allievi ed ex-allievi della scuola media di San Maurizio d’Opaglio si sono ritrovati nella tensostruttura del centro sportivo per una singolare iniziativa a base di musica e buona cucina, che ha coinvolto anche gli studenti dell’istituto alberghiero di Varallo Sesia. La serata, organizzata dall’associazione “Amici delle Piccole Voci del Cusio”, serviva a raccogliere fondi a sostegno delle iniziative estive. “Ma il nostro obiettivo – come spiega Maria Dina Bertotti, docente e coordinatrice delle Piccole Voci – è quello di garantire ai ragazzi una formazione valida e continua, differenziando la proposta e costruendo percorsi nuovi ed efficaci con il supporto di esperti e di professionisti. In vista dell’estate abbiamo anche avviato una scuola per animatori, perché il nostro scopo fondamentale è quello di tenere vicini i giovani collaborando con enti e istituzioni”. Alla serata di sensibilizzazione hanno partecipato anche il presidente del Consorzio Cusio Turismo Andrea Giacomini e il neoeletto sindaco di San Maurizio Diego Bertona.  “L’amministrazione comunale è pronta a collaborare attivamente alle iniziative e ai progetti delle Piccole Voci – dice il primo cittadino – il mio impegno non mancherà, visto che ho deciso di gestire personalmente la delega alle politiche giovanili”. Massima disponibilità anche dal presidente del Consorzio Cusio Turismo: “Rilanciare il territorio – afferma Andrea Giacomini – vuol dire valorizzarne le risorse, partendo da quelle umane. I giovani sono importanti e lo abbiamo dimostrato in più occasioni, coinvolgendoli in iniziative che hanno richiamato l’attenzione dei media e della gente comune. Con le Piccole Voci potrebbero nascere iniziative interessanti per la promozione territoriale e turistica”.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl