Workshop fotografico: MATERA - sul set del film “La passione di Cristo”

Workshop fotografico: MATERA - sul set del film "La passione di Cristo" Safarifoto organizza il Workshop fotografico di reportage e architettura a: MATERA - Sul set del film "La passione di Cristo" 19-20 Settembre 2009 con il fotografo freelance Antonio di Vico Sabato 19/09 La visita alla vecchia Matera, con relative tappe fotografiche, offre numerose possibilità sia per il genere architettura sia per il reportage.

24/giu/2009 13.45.12 SafariFoto Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Safarifoto organizza il Workshop fotografico di reportage e architettura a:

MATERA - Sul set del film “La passione di Cristo”
19-20 Settembre 2009

con il fotografo freelance Antonio di Vico

Sabato 19/09
La visita alla vecchia Matera, con relative tappe fotografiche, offre numerose possibilità sia per il genere architettura sia per il reportage. Tutte molto affascinanti. Non riusciremo a visitarle tutte, tuttavia, fra gli obiettivi ci sono:
Chiesa Rupestre dello Spirito Santo (X sec. d.C.), ubicata nel cuore del centro cittadino. Piazza Vittorio Veneto che è la piazza centrale della Città, circondata integralmente da palazzi storici del ‘600 e del ‘700. Sosta al Belvedere Luigi Guerricchio, con un incredibile vista dei Sassi sorvegliati dalla Basilica Cattedrale. Basilica Cattedrale: risale al XIII sec. d. C. con una splendida vista del Sasso Barisano. Sorge sul punto più alto della città.
Casa Grotta, tipicamente arredata, con mobili e attrezzi dell’epoca per avere un’idea precisa di come era organizzata la vita contadina nelle case dei Sassi. Passeggiata nel Sasso Caveoso: uno dei due quartieri dei Rioni Sassi, totalmente scavato nella roccia calcarea. Chiesa Rrupestre di San Pietro in Monterrone, completamente scavata nella roccia calcarea del sec. IX d. C., e utilizzata in seguito come cantina e legnaia. Chiesa di San Francesco D'Aassisi: costruita nella prima metà del sec. XIII sull’antica Chiesa rupestre dei SS. Pietro e Paolo.
Altopiano Murgico: questa zona offre al fotografo diverse occasioni per entrare in contatto con l’ambiente, la natura e le origini della città di Matera. Chiese Rupestri di Santa Maria de Idris e San Giovanni in Monterrone: si tratta di due chiese rupestri comunicanti, la cui caratteristica principale è la posizione suggestiva sulla profonda gola della “Gravina”. Interamente scavate nella roccia calcarea.
Durante la serata del sabato commenti e analisi dei risultati ottenuti con il Leader.

Domenica 20/09
Continuazione del workshop alla scoperta di luoghi e momenti non visitati durante il sabato, attraverso un occhio più critico ed in funzione della esperienza, teorie e tecniche apprese durante il giorno precedente. Nel pomeriggio, termine del workshop e ritorno a casa.


Informazioni:
Per una visione completa e dettagliata: http://www.safarifoto.it
Per informazioni: info@safarifoto.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl