Venezia capitale mondiale dell’arte

15/lug/2009 17.21.28 Azeta Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La Biennale: un’occasione per visitare la città lagunare

Arte, Architettura, Cinema, Danza, Musica e Teatro: da oltre un secolo Venezia è la città simbolo della sintesi artistica grazie alla sua celebre Biennale considerata una delle istituzioni culturali più prestigiose al mondo.
 
La storia
La storia della Biennale ha radici lontane, le cui origini risalgono al 1895 con la prima Esposizione Internazionale d'Arte giunta quest’anno alla cinquantatreesima edizione. In oltre 110 anni di storia, la Biennale di Venezia si è posta all'avanguardia nella promozione delle nuove tendenze artistiche, organizzando manifestazioni nelle arti contemporanee secondo un modello pluridisciplinare che ne caratterizza l'unicità. Nel corso della sua storia ultracentenaria, la Biennale di Venezia ha infatti affiancato all'Esposizione Internazionale d'Arte una serie di importanti manifestazioni: il Festival di Musica Contemporanea (1930), la Mostra del Cinema (1932), il Festival del Teatro (1934). In tempi più recenti, la Biennale si è poi aperta anche ai settori Architettura (1980) e Danza (1999).
Grazie a questa vetrina internazionale, Venezia accoglie migliaia di turisti che giungono nella città lagunare desiderosi di perdersi tra i padiglioni della rassegna.
 
Il programma
Per loro, il calendario della Biennale riserva ancora tre importanti appuntamenti: l’esposizione Internazionale d’Arte intitolata “Fare Mondi”, che si terrà fino a domenica 22 novembre ai Giardini, all’Arsenale e in vari luoghi di Venezia, aperta dalle 10.00 alle 18.00 (si segnala la chiusura del lunedì ai Giardini e del martedì all’Arsenale); la Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica, dal 2 al 12 settembre; il Festival Internazionale di Musica Contemporanea, intitolato “Il Corpo del Suono” e diretto da Luca Francesconi che si terrà dal 25 settembre al 3 ottobre 2009.
 
Soggiornare a Venezia
Coloro che si recheranno a Venezia per ammirare le opere dei più importanti artisti contemporanei, avranno l’occasione di visitare una delle città più belle del mondo. E qual è il punto di partenza migliore per scoprire i segreti di Venezia e della sua laguna, se non l’incantevole Piazza San Marco?
Qui, tra le mura degli storici palazzi che ospitano gli hotel “Al Ponte dei Sospiri”, “All’Angelo” e “Donà Palace” i visitatori potranno trovare un connubio tra arte e tradizione.
L’eleganza, la raffinatezza e la signorilità proprie di Venezia, sono i punti di forza dei tre hotel, pronti ad accogliervi nei loro esclusivi ristoranti e di suggerirvi i migliori itinerari per conoscere gli angoli più suggestivi della Serenissima.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl