Il comfort dei clienti richiede sicurezza

Negli ultimi mesi, Electric System - l'azienda di Modena specializzata in impianti antifurto, sistemi di sicurezza e allarmi antirapina - ha aumentato l'organico, si è espansa fuori regione (nel centro-nord Italia) e ha acquisito significativi nuovi clienti nel settore alberghiero e ristorazione.

05/ago/2009 12.29.30 Promoplus Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Siamo in periodo di vacanze per tutti, ma chi lavora nel settore turistico alberghiero vive in questi mesi il periodo più caldo dell’anno. E – oltre a fornire il proprio servizio – proprio in questo periodo il ristoratore e l’albergatore devono garantire la sicurezza dei loro clienti nonostante un elevato via vai di persone.
Negli ultimi mesi, Electric System -  l'azienda di Modena specializzata in impianti antifurto, sistemi di sicurezza e allarmi antirapina - ha aumentato l'organico, si è espansa fuori regione (nel centro-nord Italia) e ha acquisito significativi nuovi clienti nel settore alberghiero e ristorazione. Per questo riteniamo interessante fornirvi alcune informazioni sulla security in questo settore.

Innanzitutto, quali sono i requisiti di un sistema di sicurezza per gli alberghi e i ristoranti? In cosa differiscono da quelli di un capannone industriale, di un supermercato o di una banca?

Un sistema di sicurezza, discreto e "invisibile", è fondamentale per fare sentire a proprio agio gli ospiti della struttura.
La sicurezza di un albergo o di un ristorante dipende ovviamente dalla corretta combinazione di tecnologia e di servizi: da un progetto completo di sicurezza.
In un albergo o in un ristorante, infatti, la sicurezza e la tutela delle persone e del patrimonio aziendale devono andare di pari passo con la discrezione verso la clientela, che in questo tipo di strutture pretende giustamente comfort, libertà e relax. Coniugare queste esigenze apparentemente divergenti è una sfida stimolante per gli specialisti di security.

In un albergo, il sistema antincendio (obbligatorio per legge) e antifurto si danno per scontati: oggi, un progetto di security per il settore alberghiero non può prescindere da un sistema di videosorveglianza e tv a circuito chiuso.
Il punto di partenza del progetto (a meno che non si debba prima analizzare il sistema di sicurezza già presente) è determinare le posizioni delle videocamere, effettuando prima installazioni provvisorie per verificare se le posizioni scelte sono quelle corrette. Occorre infatti controllare se l'illuminazione è sempre sufficiente, se l'angolazione è adatta e in generale ottimizzare tutte le scelte di progetto. Una volta determinate le posizioni giuste, occorre poi decidere le “policy” di gestione, vigilanza e allarme assieme al management aziendale. Le telecamere installate da Electric System sono a basso consumo e bassa manutenzione; il software che le controlla è aggiornabile in qualsiasi momento, il che protegge e garantisce il valore futuro dell'investimento.

Fondamentale è la combinazione di telecamere discrete, non invasive per gli ospiti, con un elevato livello di sicurezza: visuale 24 ore su 24 delle aree principali della struttura, collegamento diretto con la vigilanza che può rispondere in tempo reale all'eventuale allarme.

Chi si occupa di ospitalità, infatti, ha soprattutto l'esigenza di controllare gli ambienti dove l’occhio umano non può arrivare. Così, per esempio, gli albergatori desiderano mantenere sotto controllo dalla reception il parcheggio, i corridoi ai piani, gli ascensori o le sale meeting. Questo tipo di controllo può essere facilmente garantito da un sistema completo di sorveglianza a circuito chiuso.

I nuovi sistemi TVCC sono in grado di controllare, monitorare e registrare qualsiasi luogo e qualsiasi movimento. I software installati nei videoregistratori digitali di ultima generazione permettono di discriminare, ad esempio, le normali attività lavorative all'interno di un albergo da un’intrusione sospetta, o di segnalare un allarme se un malintenzionato si avvicina.

Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, non ci sono significative differenze tecniche tra gli impianti utilizzati per le strutture piccole e per quelle grandi: la differenza principale sta più che altro nel fatto che in una grande struttura è impensabile che l'addetto alla reception possa controllare più di un certo numero di telecamere. Per questo, le strutture grandi cercano il più possibile di automatizzare alcune funzioni.
Fondamentale, infine, è il collegamento con un servizio di vigilanza efficiente e professionale.

La tutela delle vacanze passa dunque dalla scelta di un servizio completo: impianti, progetto completo e vigilanza integrata. Da clienti di un albergo, possiamo anche non accorgerci di tutto questo. Da albergatori o ristoratori, dobbiamo invece riflettere adeguatamente su questi aspetti.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl