Notte sotto le stelle a Madonna del Sasso (Vb)

Oltre un'ora di cammino per raggiungere il monte Avigno attraverso l'unico itinerario possibile, un sentiero suggestivo delineato dal Cai che si inerpica tra i ruscelli e la fitta vegetazione.

12/ago/2009 17.53.36 Consorzio Cusio Turismo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

San Lorenzo: guardando le stelle con le miss...


Tutti col naso all’insù per guardare le stelle, da un osservatorio privilegiato sito a 1136 metri di altitudine. C’erano anche le ragazze di Miss Italia, ieri sera sul lago d’Orta, per la Notte Bianca organizzata dalla pro loco di Boleto-Madonna del Sasso.
Una serata magica all’insegna del fascino e della bellezza, iniziata con una sorta di fiaccolata alla quale hanno partecipato anche le miss provenienti da tutto il Piemonte e dalla vicina Val d’Aosta. Oltre un’ora di cammino per raggiungere il monte Avigno attraverso l’unico itinerario possibile, un sentiero suggestivo delineato dal Cai che si inerpica tra i ruscelli e la fitta vegetazione.
Un’iniziativa importante anche in termini numerici, se si pensa che il comune di Madonna del Sasso, dove si è svolto l’evento che ha richiamato quasi 200 partecipanti, conta circa 400 residenti. L’iniziativa, resa possibile grazie alla collaborazione dell’azienda agricola Monte Avigno e all’impegno fattivo della presidente della Pro Loco Giovanna Bedoni, si è svolta con il sostegno del locale Gruppo Cacciatori e con i Volontari del Bosco.
La serata si è conclusa con una cena a base di pastasciutta, carne alla brace e ovviamente… stelle cadenti. Uno spettacolo unico, favorito dal cielo terso e da condizioni climatiche ottimali.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl