Giorgio Conte in concerto a Massa Lombarda - 24 ottobre Giorgio Conte

16/ott/2009 10.15.43 Pierluigi Papi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Giorgio Conte in concerto a Massa Lombarda

Appuntamento Sabato 24 ottobre alla sala del Carmine

 

Sabato 24 ottobre a Massa Lombarda (sala del Carmine alle ore 21) ci sarà uno degli eventi clou della seconda edizione de “Il Canto della Parola”, il  Festival dell’editoria indipendente in Bassa Romagna. Arriva infatti in Romagna il cantautore Giorgio Conte, che fra una canzone e l’altra si diletta anche nelle scrittura. A Massa Lombarda Conte presenteràil suo libro “Sfogliar verze” (Excelsior 1881, Milano, 2007) e a seguire delizierà il pubblico con un impedibile concerto di musica d’autore. Sul palco, assieme a lui, Caludio Rossi a bouzouki e chitarra, e Alberto Parone alla batteria.

 

Anima più allegra e giocosa dei fratelliConte, abile chansonnier, ironico e coinvolgente, Giorgio Conte sa incantare e divertire le platee con le sue storie di vita vissuta e le sue canzoni, struggenti fino alle risate e così allegre da lasciar l’amaro in bocca. Un «Contestorie», come ama spesso definirsi. Esteta del minimalismo, che gioca al jazz (aiutato dai suoi abili musicisti) così come fa con la poesia. Costruendola, con consumata maestria, attraverso sperimentati «ferri del mestiere»: i rapporti uomo donna, le storie di macchine e di balli d’altri tempi, la vita semplice di piccole gioie e dolori… È autore di successi internazionali come Deborah (Fausto Leali) e Non sono Maddalena (Rosanna Fratello).

 

Con il fratello Paolo condivide in gioventù sia gli studi in diritto che la passione per il jazz, la musica popolare e la canzone francese, trasmessa loro dai genitori. Il loro sodalizio artistico passa attraverso i primi gruppi musicali, che vedono Giorgio alla batteria e Paolo al vibrafono, fino ai contatti con il clan di Celentano e la stesura a quattro mani di brani celebri come "Una giornata al mare" e "La topolino amaranto". Più tardi le loro strade si separano, ma Giorgio continua a firmare canzoni di successo interpretate da Rosanna Fratello "Non sono Maddalena", Fausto Leali e Wilson Pickett "Deborah", da Mina, Milva, Ornella Vanoni e Francesco Baccini. Accanto al lavoro nello studio legale, si dedica al teatro (tournée con Bruno Gambarotta) e collabora a diversi programmi radiofonici ("Quelli che la radio..." su RadioDue Rai con Giorgio Comaschi). Poi, nel 1993, la svolta: dopo la partecipazione al premio Tenco, decide di abbandonare lo studio legale per dedicarsi ai concerti. La sua carriera lo porta subito all'estero, dove si è esibito in Austria, Svizzera, Germania, Francia, Belgio, Olanda, Spagna e Canada con un notevole riscontro di pubblico e di critica. In questi paesi pubblica due nuovi album. Partecipa nel 1996 al Festival Francofolies di Montreal: la sala dello Spectrum (1200 posti) è già esaurita con 15 giorni di anticipo. Il pubblico scopre la sua sottile vena ironica, la delicatezza dei suoi temi musicali; viene paragonato dai giornalisti ai grandi chansonniers francesi, come George Brassens. Nel 1997 nuovo CD: "La vita fosse" e di nuovo in tournée per l'Europa e il Canada, riscuotendo sempre ampio successo. In seguito, con la Polygram Italia, pubblica "Concerto" (registrato dal vivo in un castello medioevale nella cittadina svizzera di Yverdon-les-Bains) ed "Eccomi qua"; da lì iniziano anche i concerti in Italia. Nel 2001 seguirà l'album "L'ambasciatore dei sogni" e, nel 2003, "Il contestorie"; CD che esce insieme ad un libro - edito da "Gallo et Calzati" - nel quale Giorgio ha raccolto brevi scritti da lui tenuti per anni in un cassetto ed ai quali ha finalmente voluto regalare la notorietà. La sua vena letteraria gli porterà in dote, nel 2007 , il Premio Letterario “L'intruso” in Costa Smeralda con il libro “Sfogliar Verze”. Nel frattempo continuano i suoi concerti in giro per l'Italia e l'Europa.

 

Per informazioni: Discanti editore, telefono e fax 0545 63002 www.cantodellaparola.it

 

Ufficio stampa “Il Canto della Parola” 2009:

Pierluigi Papi tel. 338 3648766 info@pierluigipapi.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl