A Roma il Lambrusco reggiano è entrato nell’olimpo d el vino italiano

A Roma il Lambrusco reggiano è entrato nell'olimpo d el vino italiano A Roma il Lambrusco reggiano è entrato nell'olimpo del vino italiano Domenica 18 ottobre la Capitale ha ospitato le cerimonie di assegnazione dei "Tre Bicchieri" della prestigiosa guida "Vini d'Italia 2010".

20/ott/2009 12.34.58 Pierluigi Papi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

A Roma il Lambrusco reggiano è entrato nell’olimpo del vino italiano

Domenica 18 ottobre la Capitale ha ospitato le cerimonie di assegnazione dei “Tre Bicchieri” della prestigiosa guida “Vini d’Italia 2010”. Il “Concerto” dell’Azienda Medici Ermete si è aggiudicato  il massimo riconoscimento

 

Nella mattinata di domenica 18 ottobre a Roma, all’Auditorium del Massimo, è stata presentata ufficialmente la guida “Vini d'Italia 2010” del Gambero Rosso. In tale occasione sono stati anche consegnati i diplomi alle aziende produttrici dei vini che si sono aggiudicati i rinomati “Tre Bicchieri”, il più alto riconoscimento previsto.

 

Il Lambrusco reggiano, per la prima volta nella storia della guida, si è finalmente aggiudicato i “Tre Bicchieri” facendo entrare questo vino nell’olimpo dell’enologia italiana.  A far accadere questo è stato il Concerto”, Lambrusco Reggiano Doc del 2008, dellAzienda Medici Ermete di Gaida. Un’azienda dove da anni, giorno dopo giorno, tempo, passione e risorse si incontrano sapientemente per produrre vino di alta qualità.

Il “Concerto” 2008 (Lambrusco Salamini al 100%) è stato prodotto in 121.000 bottiglie con uve che provengono tutte dalla Tenuta La Rampata, con vigneti lungo la Val D’Enza.

 

 

www.medici.it

 

 

 

Ufficio stampa per Gruppo Ph5:

P&P di Pierluigi Papi tel. 338 3648766 pep@agenziastampa.ra.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl