Fino al 31 ottobre all’Autorità portuale di Ravenna. Ultimi giorni per poter visitare la mostra “Commissari, giudici e investigatori fra le nuvole”

22/ott/2009 15.54.06 Pierluigi Papi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Ultimi giorni per poter visitare la mostra “Commissari, giudici e investigatori fra le nuvole”

Fino al 31 ottobre all’Autorità portuale di Ravenna

 

Fino al 31 ottobre all’Autorità portuale di Ravenna (Via Antico Squero) è possibile visitare la   mostra dal titolo “Commissari, giudici e investigatori fra le nuvole”, allestita in occasione della settima edizione del Festival letterario “GialloLuna NeroNotte”.

In esposizione una selezione di tavole originali create dai disegnatori ravennati per il Festival nel corso degli anni: Stefano Babini, Massimo Cavezzali, Riccardo Crosa, Davide Fabbri, Mauro Monaldini, Stefano Natali, Davide Reviati, Gianni Sedioli, Guglielmo Signora. Inoltre ci sono alcune preziose tavole del celeberrimo Commissario Spada per gentile concessione delle Edizioni Bd.

 

Dal catalogo di “GialloLuna NeroNotte” 2009: «Il commissario Maigret non ha avuto versione a fumetti celebri come quelle arrivate invece sul grande e sul piccolo schermo. Attenti ricercatori della storia e del linguaggio dei “comics” come Piero Zanotto annotano le trasposizioni realizzate alla fine degli anni Cinquanta da due autori francesi, Jacques Blundeau e Pierre Degournay. In Italia, nel 1959 venne prodotta una serie dall'editore La Freccia di Roma, e all'inizio degli anni Novanta una serie, Collezione Maigret a fumetti, tratta da un fumetto francese e pubblicata in Italia da Arnoldo Mondadori. Il disegno non era eccelso e lo stile addirittura inferiore alla media del periodo. Eppure mostrava un serio professionismo: era ricco di ombreggiature allusive tra le quali spesso spuntava un’ambientazione parigina tutt’altro che banale. Albi, purtroppo, difficili da recuperare.

GialloLuna NeroNotte voleva rendere omaggio a uno fra i commissari per eccellenza della letteratura di genere. Così ha pensato di valorizzare i lavori inediti realizzati appositamente da fumettisti romagnoli nelle prime edizioni del festival. Compresi quelli proposti nel 2003 sotto il titolo “Facce da sbirro”; si potranno ammirare di nuovo, poi, i giudici a fumetti e le interpretazioni del giallo storico».

 

Info: http://www.gialloluna.it/ tel. 335 6485088

 

 

Ufficio stampa per Coop. Aleph:

rif. Pierluigi Papi tel. 338.3648766 papi@coopaleph.it

      Lucia Betti tel. 329 9052205 bettilu@racine.ra.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl