Iniziativa Agriturist

Iniziativa Agriturist Le Cinque Terre ospiteranno, dal 30 novembre al 2 dicembre, l'VIII Forum nazionale dell'Agriturismo, organizzato da Agriturist (Confagricoltura) con la collaborazione del Parco Nazionale delle Cinque Terre e di Confagricoltura Liguria, con il contributo del ministero delle Politiche agricole Alimentari e Forestali, della Regione Liguria, della Camera di Commercio di La Spezia, della Fondazione Cassa di Risparmio di La Spezia, della Banca di Versilia, Lunigiana e Garfagnana.

24/nov/2009 10.47.59 girogustando Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Le Cinque Terre ospiteranno, dal 30 novembre al 2 dicembre, l'VIII Forum nazionale dell'Agriturismo, organizzato da Agriturist (Confagricoltura) con la collaborazione del Parco Nazionale delle Cinque Terre e di Confagricoltura Liguria, con il contributo del ministero delle Politiche agricole Alimentari e Forestali, della Regione Liguria, della Camera di Commercio di La Spezia, della Fondazione Cassa di Risparmio di La Spezia, della Banca di Versilia, Lunigiana e Garfagnana. Il tema del Forum di quest'anno, "La comunicazione del territorio per lo sviluppo dell'agriturismo", intende sottolineare il prezioso ruolo delle aziende agrituristiche nel far conoscere al grande pubblico aspetti ancora poco noti del patrimonio naturale, culturale, paesaggistico, enogastronomico, dell'Italia. Un ruolo che va oltre il gradimento degli ospiti di oggi, in quanto innesca un virtuoso passaparola per conquistare quelli di domani. "Il rilancio del turismo italiano - ha dichiarato Vittoria Brancaccio, presidente di Agriturist - deve indubbiamente difendere le posizioni di mercato gia' acquisite dai grandi attrattori culturali, balneari e montani. Ma soprattutto deve puntare sullo sviluppo di nuovi flussi turistici, diffusi sul territorio". "Abbiamo gia' - sottolinea il presidente di Agriturist - segnali chiari del successo dell'agriturismo, dell'ecoturismo e del turismo enogastronomico, presso ospiti sia italiani, sia stranieri. E' dunque necessario sostenere con forza questi settori dell'offerta turistica italiana, tipici dello spazio rurale, legati prioritariamente alla qualita' e all'innovazione del contesto agricolo, per concretizzarne al piu' presto tutte le enormi potenzialita'". Martedi' 1 dicembre, il Forum Agriturist aprira' le porte per un convegno pubblico sul tema "Il patrimonio rurale diffuso, non piu' minore, nuovo protagonista dell'offerta turistica" al quale interverranno: Massimo Quaini, geografo, su "Il paesaggio e' morto, evviva il paesaggio!"; Edoardo Salzano, urbanista, su "Prima che la citta' cancelli la campagna..."; Franco Bonanini, presidente del Parco Nazionale delle Cinque Terre, su "Natura e agricoltura alleate per il turismo"; Sveva di Martino, architetto, su "Agri-Cultura: il Museo dell'Olio della Sabina"; Nicola De Felice, dirigente del ministero delle Politiche agricole, Alimentari e Forestali, su "Per l'Agriturismo nasce un prezioso Osservatorio"; Silvano Vinceti, in rappresentanza del Ministro del Turismo, su "ll turismo italiano si colora di verde". Le conclusioni saranno tracciate dal presidente della Confagricoltura, Federico Vecchioni.

 

http://www.girogustando.it/News-e-Magazine-Iniziativa-Agriturist-23112009.htm

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl