Vacanze di Natale, in aumento gli italiani in viaggio, ma rigorosamente verso mete italiane

26/nov/2009 19.13.03 Punto Rada Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

I maggiori osservatori italiani hanno appena pubblicato un indagine dalla quale si evince il netto aumento di italiani in viaggio per le prossime vacanze di Natale.

Un mutamento rispetto agli anni precedenti che si lega anche alla riduzione dei kilometri percorsi per raggiungere le proprie mete. Infatti, secondo l’Osservatorio Turistico Italiano, aumenta decisamente la percentuale di italiani che resteranno in Italia per le prossime vacanze natalizie.

Città, montagna e campagna le mete più gettonate, registrando un netto calo verso le mete calde.

Le località sciistiche restano ai primi posti, ma la tendenza positiva si registra anche per le località di campagna ed in particolare all’interno di agriturismi e masserie.

Tra le città più gettonate, invece, leggendo tra le varie statistiche del periodo, mantiene bene Napoli, che si conferma in particolare nel periodo pre-natalizio la città più affascinante. San Gregorio Armeno, è certamente il fiore all’occhiello della città, ed italiani e stranieri non rinunciano alla tradizionale passeggiata tra pastori, presepi e addobbi natalizi, che rendono questa strada tanto affascinante e magica.

A confermare la tendenza anche i gestori delle strutture ricettive napoletane, che registrano un netto aumento delle prenotazioni in vista del ponte dell’immacolata, e per le festività successive.

Presi d’assalto case vacanze e bed and breakfast, soluzioni comode ed abbastanza economiche.

Resiste quindi, nonostante la crisi, il turismo italiano, nonostante si accorci il raggio e la durata dei soggiorni.


 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl