SAN VALENTINO A SAN VALENTINO

23/dic/2009 12.36.25 Studio Eidos Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Alta Val Venosta. Passo Resia. Un fine settimana dedicato agli innamorati nel paradiso sciistico ai confini di tre paesi: Italia, Austria e Svizzera.
SAN VALENTINO A SAN VALENTINO
Sport e divertimento sulla neve. Romantiche gite a cavallo, wellness e cene a lume di candela: dall’11 al 14 febbraio 2010 da 490,00 euro a persona.

Due cuori e una slitta. Cosa c’è di più romantico di una passeggiata tra i boschi innevati alla scoperta di paesaggi immacolati, tenendosi abbracciati a bordo di una slitta trainata da maestosi cavalli? L’Associazione turistica Passo Resia coccola i suoi ospiti con un pacchetto dedicato a tutti gli innamorati, che vogliono regalarsi un fine settimana tra le maestose montagne, che segnano il confine tra Italia, Austria e Svizzera. Il piccolo paese di San Valentino, affacciato sul lago di Resia, famoso per l’antica torre sommersa che svetta al centro dello specchio d’acqua, festeggia gli innamorati, dall’11 al 14 febbraio 2010, con un pacchetto da 490,00 euro a persona.

San Valentino sulla neve - Il programma è studiato nei minimi dettagli perché sia davvero un fine settimana indimenticabile. Paesaggi meravigliosi, sport e divertimento sulla neve, ma anche la tranquillità di ospitali hotel dove perdersi tra i vapori delle saune e lasciarsi andare a rilassanti massaggi. La proposta arriva dal piccolo paese di San Valentino, che per la sua festa vuole fare una sorpresa a tutti gli innamorati, con un pacchetto dedicato esclusivamente a loro. Dall’11 al 14 febbraio 2010, 3 pernottamenti in hotel***, con colazione a buffet (il giorno di San Valentino con spumante), una cena a lume di candela, un massaggio rilassante e uso della zona wellness dell’hotel, a partire da 490,00 euro a persona.
Un’occasione da non perdere per visitare il comprensorio di Passo Resia, che si trova lungo il percorso della famosa strada romanica Via Claudia Augusta e che fin dal Medioevo era annoverato tra i più importati passaggi alpini. Nei secoli l’ospitalità é cresciuta. E pur trovandosi ancor oggi testimonianze del passato, attorno ai paesi di Curon, Resia, San Valentino e Vallelunga che fanno parte del comprensorio, si estende oggi una delle regioni turistiche più moderne e ricche di attrazioni. Passo Resia segna il confine di tre paesi: Italia, Austria e Svizzera ed è tra le mete preferite degli sciatori più esigenti, grazie ai suoi 116 km di piste sempre innevate. Innumerevoli le proposte per divertirsi sulla neve. Dal classico sci da discesa, al fondo, allo slittino. Ma anche carving, snowboard, e snowkite sul lago di Resia.

Info: Associazione Turistica Passo Resia, tel. 0473.633101 www.passoresia.it info@passoresia.it  


Ufficio Stampa: Studio Eidos di Sabrina Talarico, tel. 049.8910709 www.studioeidos.it



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl