Il pranzo del Purgatorio

Il pranzo del Purgatorio ----- Original Message ----- From: advpm To: pubblica@comunicati.net Sent: Thursday, February 04, 2010 11:59 AM Subject: Il pranzo del Purgatorio Si tratta di un'antica tradizione di Gradoli,piccolo borgo della Tuscia affacciato sul lago di Bolsena ed arroccato intorno al castello Farnese progettato da Antonio Sangallo il giovane.

04/feb/2010 12.10.21 mirabiliatour-itinerari nella Tuscia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
----- Original Message -----
From: advpm
Sent: Thursday, February 04, 2010 11:59 AM
Subject: Il pranzo del Purgatorio

 
Si tratta di un'antica tradizione di Gradoli,piccolo borgo della Tuscia affacciato sul lago di Bolsena ed arroccato intorno al castello Farnese progettato da Antonio Sangallo il giovane.
Il giovedì precedente il giorno delle "Ceneri"la Fratellanza,meglio conosciuta come gli incappucciati,passa per ogni casa del paese chiedendo del cibo che poi verrà messo all'asta nella piazza principale e il cui ricavato servirà al pranzo.Dal XII secolo il menu è rimasto invariato:brodo di Tinca,frittura di pesce di lago,fagioli cannellini di Gradoli ( chiamati anche i fagioli del Purgatorio);tutti sono invitati a patto che ognuno porti con sè le posate ed un obolo da lasciare in suffragio alla memoria dei defunti.
Questa è una delle tante manifestazioni della Tuscia viterbese,terra ricca di storia e folklore.Da non perdere!!
Per visualizzare altri luoghi ed itinerari della Tuscia,vai su www.mirabiliatour.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl