Vacanze in Puglia: +12%

E' quanto emerge da uno studio effettuato da marein.it, uno dei principali portali tour operator specializzati nel turismo in Italia.

23/mar/2010 17.59.29 Claudio Citzia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Case vacanze le sistemazioni più ricercate

Fra tutte le regioni che fanno del turismo balneare una delle principali fonti di guadagno, emerge in questi ultimi anni il fenomeno Puglia e più precisamente la penisola salentina.
E’ quanto emerge da uno studio effettuato da marein.it, uno dei principali portali tour operator specializzati nel turismo in Italia.
 
In controtendenza rispetto all'andamento generale, Sardegna esclusa, si assiste, infatti,  ad un aumento delle presenze stimabile in circa il 12%, superando il  25% delle prenotazioni del sud Italia.
 
Sempre secondo marein.it, sono le case vacanze ad avere il numero maggiore di prenotazioni (circa il 68% del totale), rispetto all’11% di alberghi e residence. Questa scelta è dovuta principalmente da una questione di costi, ma anche da una maggiore libertà.
 
L’identikit dell’acquirente corrisponde nel 78% dei casi all’italiano; le località più richieste sono Peschici e Vieste per il Gargano, con il 42% delle prenotazioni totali, e Gallipoli e Ostuni per Il Salento. Infine sempre secondo il portale specialistico www.marein.it nel 65% dei casi in fase di prenotazione è richiesta la vicinanza al mare, nell’11% dei casi il cliente ricerca lo spazio esterno per soggiornare all’aperto.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl