Scimitar - Ristorante - Cena - Senigallia e dintorni

23/gen/2010 01.40.28 Seratiamo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Il ristorante galleggiante dove gustare il pesce a bordo facendosi cullare dalle onde del mare. Scimitar un tempo era nave militare britannica ora si trova ormeggiata nella darsena centrale del porto di Fano, posta tra quella peschereccia e quella turistica. Il progetto di ristrutturazione eegrave; nato da unersquo;idea della cooperativa di pescatori eldquo;Coomarpescaerdquo; di Fano che ha deciso di recuperare la nave, ormai ridotta ad un rudere dopo un rovinoso incendio, con lersquo;obiettivo di promuovere il prodotto ittico locale. Il ristorante propone, infatti, un menu fisso a base di gustosi piatti della tradizione marinara fanese, preparati dalla cucina di bordo secondo la disponibiliteagrave; del pescato. Per un antipasto freddo e uno caldo, bis di primi, secondo e contorno si spendono 25 euro, esclusi coperto, bevande e dessert. Si pueograve; cenare in una delle tre sale, quella sotto coperta denominata sala dei pirati e arredata in stile con panche e tavoli di legno (chiusa in estate), la sala dei pescatori posta al piano coperta, e la pieugrave; elegante sala imperiale, sul ponte superiore, particolarmente adatta ad un incontro romantico. Nella stagione estiva si cena anche nelle due terrazze, dalle quali si pueograve; godere di uno splendido panorama. Scimitar eegrave; aperto a cena dal martedeigrave; alla domenica, a pranzo solo domenica e giorni festivi. Da meteagrave; luglio a fine agosto eegrave; aperto tutte le sere. Per raggiungerlo bisogna seguire le indicazioni per la zona mare, percorrere viale Adriatico, per poi svoltare a destra allersquo;altezza del cartello che indica porto turistico, proseguire fino in fondo lungo la strada imboccata, il ristorante si trova ormeggiato sulla destra.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl