Itinerari Cicloturistici

Si arriva fino a 1007 mt quando si arriva a Carpegna e poi giungere a S. Leo, di recente entrato nel club "borghi più belli d'Italia".

17/mag/2010 13.14.04 Flavia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

E’ arrivata la stagione ideal per andare in bicicletta che sempre di più diventa un mezzo per scoprire la natura,il profumo de dell’aria pulita, il silenzio, il vento tra i capelli, il gusto di sentire il nostro corpo muoversi e funzionare alla perfezione.
Gli itinerari cicloturistici ci offrono l’occasione di riscoprire il territorio che , se visitato con i giusti ritmi, ci regala tanti tesori.
Qui di seguito proponiamo due percorsi spesso seguiti dai ciclisti a livello amatoriale che permettono di ammirare e apprezzare la bellezza e la varietà dei paesaggi in cui ci si imbatte.

Itinerario 1
Rimini - Novafeltria - Carpegna - S. Leo - Rimini

L’uscita propone un itinerario impegnativo ma ricco di emozioni.
Prima di arrivare a Novafeltria si ammirano sulla sinistra il Monte Aguzzo con alla sommità i resti della Rocca di Maioletto e sulla destra l’antica distesa del borgo di Talamello.
Si arriva fino a 1007 mt quando si arriva a Carpegna e poi giungere a S. Leo, di recente entrato nel club “borghi più belli d’Italia”.
Si consiglia di acquistare i prodotti tipici del luogo come formaggi, salumi, confetture.
Con tranquillità si scende verso la pianura e si rientra a Rimini, magari un pò stanchi, ma con tante soddisfazioni.

Itinerario 2
Rimini - Ponte Verucchio

Venti kilometri in bici tra natura, arte, storia,  gastronomia, borghi, castelli, monasteri e mulini.
tante soprese per i botanici in questo percorso dove si possono osservare fantastici esemplari di volatili e alberi tipici di queste zone in prossimità di specchi d’acqua presenti sull’alveo fluviale.
Inoltre si potranno ammirare le rocche e i borghi appartenenti alla famiglia dei Malatesta, come Torriana, PoggioBerni, Montebello e Verucchio.
Il percorso porterà anche ad ammirare antichi monasteri e mulini che già agli inizi del ‘800 se ne contavano oltre 15.

Il cicloturismo come si può notare è in forte espansione e lo stesso vale per le strutture ricettive che si stanno adeguando a questo tipo di turista che è alla ricerca di strutture idonee ad ospitare anche il proprio mezzo di trasporto, ecco che nascono gli hotel per ciclisti o Bike Hotels.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl