Kiepò

28/giu/2010 22.56.18 cilento Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

KIEPO’

Tradizione e contemporaneità: tutto questo è KIEPO’. Lo spettacolo dei KIEPO’ unisce cultura e tradizione musicale in un risultato unico che riesce a trasportare l’anima da una sponda all’altra del mediterraneo, in un viaggio dei sensi alla riscoperta delle origini.
Le pizziche più sfrenate, i canti d’amore lievi, le tarantelle, le tammurriate dense di devozione, le antiche pastorali, polke e mazurke, sperimentazioni canore, serenate, danze…
Lo spettacolo dei KIEPO’ è ideato attraverso il suono degli autentici strumenti della tradizione musicale dell’Italia del Sud: la chitarra battente – strumento di origine barocca, utilizzato largamente nella tradizione popolare italiana –, la zampogna -antica quanto l’uomo; la ciaramella - già in uso presso i greci–, il friscarulo –strumento ricavato da una semplice canna, tramandatoci dalla cultura agropastorale -, il liuto –antico strumento a corde-,il mandolino – capace di esprimersi sia nel contesto popolare che nella musica “colta” -- e i tamburi a cornice -- provenienti dalla cultura araba che hanno contaminato la musica popolare fino al punto da diventarne l’icona.

KIEPO’ organizza corsi di:

- chitarra battente
- ciaramella
- zampogna
- tamburi a cornice
- danza della Pizzica
- danza della Tammurriata
- danza della Tarantella cilentana

CURIOSITA’: che significa KIEPO’? E’ la traduzione onomatopeica di un modo di dire cilentano, solito di chi domanda “Chi è?”: chi-è-po’?

Contatti: 3803693885
E-mail: kiepomusicapopolare@gmail.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl