Ligabue a Bologna

06/set/2010 14.31.18 Flavia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

concerto ligabue bolognaGrande spettacolo del cantautore emiliano sabato 4 settembre a Bologna con il suo tour che ha ripreso dopo la pausa estiva a cavallo di ferragosto direttamente dallo stadio Dall’Ara.
Il “sold out” era già preannunciato e la folla di gente occupava ogni centimetro possibile dello stadio, dal prato alle tribune, tutti con le mani alzate che creavano spettacolari coreografie a ritmo di musica.
Il grande Luciano ha saputo coinvolgere davvero tutto, tant’è che è risaputo della presenza ai suoi concerti di gente di tutte le età, si tratta prevalentemente di pubblico adulto e per questo non mancavano intere famiglia anche con bambini.
Ospite d’eccezione sugli spalti il grande Francesco Guccini, visibilmente emozionato quando si è visto il volto sui grandi schermi del palco, che Liga ha ringraziato pubblicamente alla conclusione della canzone scritta in suo onore “Caro mio Francesco” traccia dell’ultimo lavoro “Arrivederci Mostro“.
Il concerto di Ligabue a Bologna inizia alle 21.15 in punto con un countdown che rende partecipe l’intero pubblico, e l’inizio della scaletta prevede “Quando canterai la tua canzone“, ma solo dopo aver visto sul palco Claudio Maioli, manager di Ligabue, nei panni di Mario, intonando Taca Banda, filastrocca coinvolgente inserita al punto giusto, sempre dall’ultimo album.
Urla e applausi all’entrata di Luciano per uno spettacolo senza fine da brividi e emozioni con fantastici giochi di luce e immagini proiettate a video.
Emozionante il momento di “Buonanotte all’Italia“, che preannuncia la conclusione del concerto, con immagini di personaggi che hanno fatto e continuano a fare la storia del nostro paese.
La conclusione è di augurio e di speranza come solo Ligabue sa incitare cantando “Il meglio deve ancora venire“…l’esplosione dei fans tra luci e stelle filanti che chiudono l’evento.
Tra i principali successi evenrgreen non potevano mancare “Piccola stella senza cielo“, “Quella che non sei“, “Urlando contro il cielo“, “Ballando sul mondo“, “A che ora è al fine del mondo“, “Certe notti“, “Sopra il giorno di dolore“, “Marlon Brando è sempre lui” e “Bambolina e barracuda“.
Le prossime date a conclusione del Tour Stadi di Ligabue prevede Palermo il 7 settembre e Torino il 16/17/18.
Uno spettacolo che merita di essere visto e vissuto fino in fondo, ma soprattutto cantato fino a quando si ha voce!

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl