Motoslitta in libertà nelle Black Hills del South Dakota

Allegati

15/set/2010 11.16.14 Uff. del Turismo Rocky Mountain International/Ita Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Motoslitta nelle Black Hills del South Dakota: il top per scenario naturale,  manutenzione percorsi, qualità della neve, segnaletica, cartografia, percorsi fuori pista, frequentazione, parcheggi e servizi.

 

Le Blackhills del South Dakota sono una meta americana tra le più ambite per gli amanti della motoslitta in inverno. I boschi e le foreste di pini, le vaste praterie intervallate da canyon e dalle attrattive locali – Mt.Rushmore, Crazy Horse Memorial e il Parco Nazionale delle Badlandsgarantiscono divertimento outdoor e paesaggi spettacolari, in un ambiente genuinamente western ed incontaminato. Le Black Hills del western South Dakota sono le montagne più elevate ad est delle Rocciose, prima d’arrivare alle Alpi. Sono anche le montagne più antiche dopo le Dolomiti italiane, a tal punto che sono considerate una formazione dolomitica. Da Dicembre a fine Marzo la stagione é aperta su oltre 560km di piste spalate, cartografate, segnalate lungo i percorsi e strettamente dedicati all’uso delle motoslitte e di noleggi locali, che offrono l’equipaggiamento così come tour organizzati. I noleggiatori offrono il nolo delle motoslitte per mezza giornata oppure una giornata intera, per weekend, vacanze o settimane, incluso l’equipaggiamento scelto tra una selezione di marchi, sia per la guida per una persona oppure per due persone. In genere il noleggio giornaliero s’aggira trai  $100 - $150 dollari, mentre per i weekend e le festività dai $150 - $250. I veicoli sono tra i migliori, di recente fabbricazione ed ottime condizioni: Arctic Cats, Polaris e Ski-Doo con slitta singola o doppia.

Durante i mesi invernali si ha una media giornaliera di 9-10 ore di luce. La bellezza delle Black Hills poggia sul suo patrimonio forestale, ad iniziare dalla Black Hills National Forest: più 485.000 ettari di foreste d’abeti, pini e picchi di granito. Questo network è famoso per la qualità delle piste, tanto che il sistema Black Hills Snowmobile Trail si è aggiudicato più classificazioni al primo posto di qualsivoglia altro percorso statunitense.  Le piste sono state segnalate addirittura da SnoWest Magazine per lo scenario, la manutenzione delle piste, la qualità della neve, la segnaletica, la cartografia, i percorsi fuori pista, la frequentazione, i parcheggi ed i servizi.

Sulla motoslitta si attraversano foreste, spazi aperti e si sale fino a 1828m per godere di viste spettacolari di montagna. Uno staff a tempo pieno mantiene in ordine i percorsi ogni notte. Ma si può sempre usare il servizio telefonico del South Dakota, lo Sno-Wats, per controllare le condizioni della neve e dei percorsi.

Per chi preferisce i percorsi fuori pista le possibilità off-trail sono infinite nelle Black Hills. Gli unici luoghi ove la motoslitta é vietata sono le aree di disboscamento forestale e della raccolta del legname, alcune aree naturalistiche per la fauna selvatica in inverno, la maggior parte delle proprietà private ed i comprensori per lo sci di fondo. Lo scenario è sempre meraviglioso e si slitta in posti segreti che normalmente non sono accessibili se non a piedi o a cavallo.  La stagione inizia ufficialmente quando é terminata quella della caccia al cervo, il 1° Dicembre, benché le piste siano pronte al 15 Dicembre. I non residenti nel South Dakota possono acquistare un patentino temporaneo di cinque giorni per $10 nella maggioranza dei pit stop o presso gli agenti licenziatari. Migliaia di motoslitte giungono nelle Black Hills per seguire le insegne, da Spearfish fino a Custer. Il network principale si snoda per circa 128km da nord a sud, ed attraversa addirittura il confine statale per unirsi ai percorsi del Wyoming. I “motoslittisti” sanno ad esempio che l’
O’Neil Pass a sud di Deadwood e Lead é lo spot con radure vase d’alta montagna e neve favolosa.

 

Tra gli alloggi adatti a chi pratica motoslitta, l’ Iron Horse Inn Sturgis Hotel, un semplice motel a Whitewood, nelle Northern Black Hills, distribuito su 5.6 ettari,  con grandi panoramiche sulle Black Hills ed a soli 8.8km dalla famosa Main Street di Sturgis sede dello Sturgis Motorcycle Rally.  L’Iron Horse Inn offre a prezzi convenienti, alloggi ed ampio parcheggio riparato non solo per le moto, bensì anche alle motoslitte.

Più “charming” lo Spearfish Canyon Lodge, incastonato nel cuore dello Spearfish Canyon. Offre tutti i servizi a neofiti ed entusiasti di motoslitta. Infatti il The Lodge and Sports Center si trova sulla pista nr. 4 del sistema Black Hills Snowmobile Trail. Il Lodge si premura di fornire equipaggiamento e di poter godere dei 560km di polvere bianca dei diversi percorsi. Il centro noleggio motoslitte dispone di veicoli Arctic Cat e Polaris Indy e di ogni altro equipaggiamento necessario, incluso il casco. Bisogna avere 18 anni per poter noleggiare una motoslitta. Diverse sono le soluzioni che il Lodge offre per pacchetti invernali con alloggio e vitto.

Rustici ed essenziali i Carsten Cottages in prossimità del Michelson Trail e del Dumont Trailhead. A soli pochi minuti dalle zone sciistiche, da Deadwood, Lead, Spearfish Canyon, Rochford, i cottage sono a gestione famigliare ed offrono  TV/VCR, tostapane, caffettiera all’americana, piccolo frigorifero, fornello elettrico, microonde ad un BBQ all’esterno. La soluzione è ideale per una vacanza al risparmio e che punti essenzialmente ai percorsi in motoslitta. 

Infine il Trailhead Lodge è il luogo assoluto per chi ama motoslitta, fornendo il noleggio e l’accesso ad almeno 4.000km di percorsi naturali. Buon cibo e birra, oltre ad una Live Camera installata dalla South Dakota Snowmobile Association. E’ considerato il pit stop nr. 1, con 36 motoslitte nuove di zecca, moderni bungalow, fornitura di carburante, d’olio, accessori e caschi. Offre noleggio per mezza giornata ed una intera giornata, nonché tariffe orarie. Si trova a 33km a sud di  Lead e Deadwood, sulla highway 85.

South Dakota Game, Fish and Parks mette a disposizione aggiornamento sui percorsi e cartine dei tracciati. http://gfp.sd.gov/to-do/snowmobile/map.aspx

 

INFO: RMI ITALIA – c/o Thema Nuovi Mondi – www.RealAmerica.it

e-mail:rockymountain@themasrl.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl