I 50 anni del Grattacielo

30/set/2010 11.41.13 Flavia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Simbolo della città, il Grattacielo di Rimini compie 50 anni e viene festeggiato dai condomini tra musica e mostre nel pianterreno dell’edificio.
Sorto negli anni ‘60, progettato dal noto architetto Renzo Piano, il Grattacielo di Rimini domina sulla città come punto di riferimento, a pochi metri dal lungomare dal quale si può facilmente scorgere il grattacielo di Cesenatico.
grattacieloInizialmente il grattacielo di Rimini era la dimora delle borghesia bolognese e milanese che veniva a Rimini per trascorrere la propria vacanza estiva o per motivi di affari.
Nel corso degli anni le cose sono un pò cambiate, spesso gli appartamenti, piuttosto ampi, venivano affittati a studenti universitari vista la posiziona strategica a pochi metri dal centro, dalla stazione e dal mare, e agli stranieri, in particolar modo asiatici e africani.
Ad oggi il grattacielo è diventato dimora di giovani, anche artisti, come il noto regista riminese Marco Bertozzi che vive in un appartamento al 21esimo piano e che ha esposto proprie idee sulla ristrutturazione dell’edificio e che verranno divulgate tramite delle proiezioni e mostre fotografiche in occasione dei festeggiamenti per il compleanno del Grattacielo.
La festa per i 50 anni del Grattacielo si terrà domenica 3 ottobre, in quanto proprio il 3 ottobre del 1960 terminavano i lavori di costruzione dell’edificio.
Questa festa sarà anche un modo per sottolineare l’integrazione culturale visto che il grattacielo oggi è composto da condomini che il 30%  sono stranieri.
Un modo anche per parlare di riqualifica visto che negli anni il grattacielo di Rimini ha vissuto anche periodi di degrado.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl