Parte il training online dedicato alle Isole Vergini Americane

Parte il training online dedicato alle Isole Vergini Americane Le Isole Vergini Americane per gli Agenti di Viaggio italiani: un training on-line e due soggiorni TOP in palio.

Allegati

18/ott/2010 14.45.48 Uff. del Turismo Isole Vergini Americane Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

 

Le Isole Vergini Americane per gli Agenti di Viaggio italiani: un training on-line e due soggiorni TOP in palio. Il via alla stagione invernale 2010-2011!

 

 

 

 

L’arcipelago delle Isole Vergini Statunitensi investe per il trade italiano offrendo in due sole settimane la possibilità di effettuare una formazione on-line in quattro appuntamenti a portata di click. Il Training parte il 25 Ottobre 2010 e le iscrizioni termineranno alle 24.00 del 7 Novembre 2010. Le puntate sono diffuse tramite Guida Viaggi on-line ogni Lunedì e Giovedì.

L’arcipelago intende così rinfrescare il livello di conoscenza ed informazione per facilitare la proposta della meta al potenziale viaggiatore italiano, che s’affaccia alla stagione vacanziera invernale 2010-2011. Le quattro isole di St.Croix, St.John, St.Thomas e Water Island si propongono al viaggiatore appassionato di mete Caraibiche nuove, di là dai clichè, fuori dalla consuetudine dei pacchetti vacanza poco flessibili e legati unicamente a voli charter, esenti da offerte villaggi e club, ma soprattutto combinabili con una tappa statunitense, a poche ore di volo dalle maggiori città USA per i due aeroporti dell’arcipelago, St.Thomas e St.Croix.

 

Ognuna delle quattro puntate abbinate ad un test con quiz, illustra l’arcipelago nei dettagli fondamentali: ogni isola, infatti, è una meta a parte, e se combinata l’una con l’altra, si presta ad un mix tropicale d’indubbio fascino, per un’esperienza notevolmente diversa ed accattivante, libera da ogni schema. Mare garantito per purezza delle sue acque, impeccabili e numerose spiagge libere - tutte di sabbia - vegetazione rigogliosa e rutilante di fiori, clima ventilato dagli alisei tra i 25° ed i 30°, gastronomia a dir poco imbarazzante per varietà e scelta, e shopping esente tasse. Le Vergini USA offrono anche altri scenari che non si limitano ai litorali eccelsi ed ai molteplici alloggi sul mare adatti ad ogni portafoglio: un ricco menù escursionistico di mare e di terra, l’avventura in autonomia con noleggio auto, scooter o mountain bike, l’atmosfera delle cittadine coloniali patrimonio storico ed architettonico protetto, la foresta tropicale d’alberi di mogano e le baie nascoste, oltre al punto più orientale degli Stati Uniti d’America, Point Udall. Ineccepibile la possibilità di scoprire i fondali, la barriera corallina, la fauna e flora caraibica ed i relitti sommersi, con immersioni o semplice snorkeling, la perlustrazione delle coste isolane in kayak, barche a vela, catamarani, trimarani e l’emozione unica di una gita al Monumento Nazionale di Buck Island; altrimenti l’avvincente sfida di una battuta di pesca d’altura o un volo in kite surfing…Last but not least: il coronamento di un sogno d’amore con la celebrazione di un matrimonio per molto meno di ciò che si possa immaginare. Infinite sono le vacanze alle Vergini USA: nulla è come da copione e molteplici i collegamenti aerei di linea da/per gli Stati Uniti e San Juan di Puerto Rico.

 

Tutto questo è a portata di mouse, in sole due settimane, con l’opportunità di vincere uno tra due soggiorni in palio: a St.Croix presso l’affascinante The Buccaneer Resort, l’unico Historic Hotel of America di tutta la regione dei Caraibi, oppure al famoso Caneel Bay Resort del gruppo Rosewood Hotels & Resorts, situato all’interno del Parco Nazionale delle Isole Vergini Americane sulla piccola isola di St.John. Ovviamente ai due agenti di viaggio vincitori sarà estesa qualsivoglia assistenza da parte del Dipartimento del Turismo per completare l’esperienza sull’arcipelago abbinando anche le altre isole, ed assaggiando così l’esperienza di un volo a bordo di un idrovolante tra St.Croix e St.Thomas, o di un soggiorno “eco” al 100%, immersi nella natura presso un lodge a Water Island, o per chi lo desiderasse il vorticoso ambiente di St.Thomas godendo di una tra le spiagge più belle al mondo - la leggendaria Magens Bay - o sorseggiando al tramonto un daiquiri dalla sommità di Mountain Top, mentre la vista domina tutte le isole, oltre una cinquantina.

A tutti gli agenti di viaggio si riconoscerà l’impegno nell’aggiornamento professionale con un attestato del Dipartimento del Turismo delle US Virgin Islands, oltre ad un simpatico omaggio  inviato direttamente ad ogni partecipante entro la fine del 2010. Le US Virgin Islands dispongono di un sito internet in lingua italiana www.isoleverginiusa.it, e di un proprio ufficio di rappresentanza a Milano, seguito da Thema Nuovi Mondi Srl, per assistere il viaggiatore e l’industria turistica  italiana.

Le Isole Vergini USA partecipano a TTG Incontri a Rimini dal 22 al 24 Ottobre 2010 con un proprio stand presso il padiglione DISCOVER AMERICA (stand 009/014, corsia 1/2): Olga Mazzoni e Mario Boveri sono disponibili con una varietà d’informazioni, brochure, cartine e poster. L’arcipelago è altresì socio attivo dell’Associazione Visit USA Italia.

 

 

INFO: Ufficio del Turismo ISOLE VERGINI USA  

c/o Thema Nuovi Mondi Srl

usvi@themasrl.it - www.isoleverginiusa.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl