Alla scoperta della natura: Ronzo Chienis e Lomaso

29/ott/2010 18.45.07 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Passare le vacanze a Ronzo Chienis, comune di circa 1000 abitanti in Val di Gresta, significa trascorrere dei momenti piacevoli in una vallata che prende il nome dalla sua particolare conformazione: è, infatti, composta da creste di montagne che originano i tipici terrazzamenti su cui si sono sviluppate varie frazioni. Conosciuto principalmente per le coltivazioni di prodotti biologici, in particolare di patate, cavoli, sedano, cipolle, carote e verze, il paese vi farà vivere un'esperienza indimenticabile, all'insegna del relax e del benessere, coccolati da una cucina sana e naturale. Grazie alla vicinanza col Lago di Garda, il clima è mite e perfetto per dedicarsi all'attività all'aria aperta. Ma Ronzo Chienis saprà stupirvi anche con la sua arte, grazie alla chiesetta di Sant'Antonio e al campanile della Chiesa di San Michele Arcangelo. Gli amanti dell'arte, durante le loro vacanze a Lomaso, non potranno non visitare la Pieve di San Lorenzo, poco distante dal paese, la più importante Chiesa romanica di tutto il Trentino, che presenta un battistero a pianta ottagonale e un notevole portale risalente al 1200, e il Convento dei Padri Francescani. Degni di nota anche il maniero di Castel Campo, risalente al XII secolo, e i resti di Castel Spine, distrutto da un incendio attorno agli anni '30. Se, invece, amate la natura perché non visitare la Val Lomasona, biotipo di elevato interesse scientifico e naturalistico, che offre anche vari itinerari da percorrere in mountain bike?
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl