Cibo e tranquillità a Dorsino e Sover

Cibo e tranquillità a Dorsino e Sover Se state meditando un fine settimana in montagna in totale relax, Dorsino fa per voi.

14/nov/2010 19.12.22 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Se state meditando un fine settimana in montagna in totale relax, Dorsino fa per voi. Piccolo comune di circa 430 abitanti, è formato da tre frazioni e ha dovuto passere attraverso diversi rinnovamenti a causa degli incendi che l'hanno devastato. Vacanze ed enogastronomia a Dorsino: qui, infatti, potrete degustare uno dei piatti tipici del Trentino Alto Adige, la ciuiga, un insaccato di maiale e rape cotte sminuzzate cui la regione dedica anche una sagra proprio a novembre. Il salume, presidio slow food, originariamente veniva preparato con gli scarti del maiale e rape cotte, mentre al giorno d'oggi è confezionato con le parti più pregiate dell'animale a cui vengono aggiunte rape cotte e sminuzzate che gli conferiscono un particolare sapore che si sposa bene con crauti e patate lesse. Una curiosità, il termine ciuiga è una parola in dialetto locale che indica le pigne degli alberi, la cui forma ricorda proprio quella del salume. Gli appassionati di enogastronomia passeranno,inoltre, vacanze tranquille a Sover e nelle sue frazioni, dove troveranno ricche varietà di lamponi e funghi. Qui, inoltre, sarà possibile trascorrere dei momenti in tutta tranquillità, immersi in un tipico paesaggio di case in stile rustico-signorile, decorate con affreschi sacri e tetti di tegole gialle e terracotta e portare a casa, come ricordo della vacanza, un souvenir in legno, attività artistico-artigianale di primaria importanza dal XVII.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl