Villeggiatura trentina, due tipici borghi montani

04/dic/2010 18.17.20 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Se quando siete in vacanza cercate sempre le cose più autentiche e tipiche e vi tenete ben lontani da tutto ciò che è "da turisti", nel Trentino Alto-Adige troverete senz'altro dei villaggi non ancora fagocitati dalla modernità, che si presentano ancora orgogliosamente con il loro antico aspetto.

Per vedere uno di questi paesi è sufficiente organizzare le vacanze a Zuclo, che si trova in posizione panoramica sulla riva destra del fiume Sarca. Qui, e in particolare nell'abitato di Giugià, vedrete antiche abitazioni con larghi timpani, tetti coperti di scandole, portali, ballatoi, decorazioni pittoriche sui muri. A Zuclo si possono seguire numerosi itinerari per escursioni tra i boschi di larici, faggi, abeti e, nella stagione invernale, è comoda per la piccola area sciistica di Bolbeno, molto attrezzata per il turismo infantile, con parco-giochi, tapis-roulant, scuola sci, pista per gommoni e pista per slittini.

Se, invece, trascorrerete le vacanze a Bosentino, amena località sull'Altopiano della Vigolana, vi troverete a passeggiare fra antiche case rurali, ornate da ballatoi in legno, rastrelliere, portali in pietra. Il panorama di cui si gode è molto bello: prati, boschi, vallate e laghi. Per godere appieno della bellezza del posto, avete a disposizione i "60 Km della Vigolana" per escursioni di nordic walking, mountain bike, cavallo o semplici passeggiate. Per ciascuna attività sono a disposizione degli istruttori, che seguono anche programmi speciali per i bambini. Le specialità alimentari della zona sono numerose: mele, frutti di bosco, ciliegie, castagne, miele, formaggi...state preparando la valigia?

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl