A spasso nel Salento

Molte sono state le definizioni coniate per descrivere la penisola Salentina, ma senz'altro la più rappresentativa è quella insita nel significato stesso di Messapia, antico nome del Salento, che è "terra tra i due mari".

09/mar/2011 10.15.55 10d Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Molte sono state le definizioni coniate per descrivere la penisola Salentina, ma senz’altro la più rappresentativa è quella insita nel significato stesso di Messapia, antico nome del Salento, che è “terra tra i due mari”.

Questa definizione dipinge una terra dai volti diversi: una ricca varietà di paesaggi naturali si alterna alle bellezze artistiche di note città e di posti ancora non del tutto conosciuti.

Chiunque si lasci trasportare dal gusto della scoperta non rimarrà deluso. Ad accoglierlo ci saranno angoli selvaggi di macchia mediterranea e distese di ulivi secolari; frantoi ipogei e masserie che insieme alle tipiche pajare faranno rivivere il gusto del passato. Cosa dire poi della costa…. . Spiagge di sabbia bianca e finissima  si mescolano a coste rocciose impreziosite di grotte e insenature.  Antichi villaggi di pescatori trasformati in suggestive e rinomate località balneari e vecchi ripari di barche dei pescatori divenuti attrezzati porti turistici.

Accanto all’aspetto artistico/naturale, ad attendervi ci saranno anche le tradizioni e le feste popolari. Un miscuglio di riti antichi e moderni che si ripetono di anno in anno.  Particolarmente spettacolari sono le feste patronali famose per i fuochi d’artificio, le luminarie e la degustazione dei prodotti tipici della cultura gastronomica salentina. 

Tutto questo e molto altro è il Salento… non vi resta che scoprirlo!

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl