Energie rinnovabili per salvare il pianeta

06/apr/2011 09.12.27 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Non abbiate paura, la comunità scientifica ci assicura che il mondo non avrà fine il 21 dicembre 2012 come alcuni pensano. E anche se l’interpretazione della fine del calendario Maya fosse sbagliata qualcosa di cui preoccuparci a livello globale, come abitanti della terra, dovremmo averla tutti. La terra è sopravvissuta a tanti danni creati artificialmente dall’uomo, alcuni irreparabili purtroppo, come inquinamento, incidenti nucleari, aumenti incontrollati della temperatura ma allo stesso tempo, negli ultimi anni, si sta diffondendo una cultura che ricerca un modo più sostenibile, per il pianeta più che per noi, di vivere.

 

La maggior parte delle risorse che utilizziamo nella nostra normale vita quotidiana (come ad esempio il carbone, il petrolio e il gas naturale) si basano su materiali inquinanti e che danneggiano l’ambiente che ci circonda. Inoltre sono risorse esauribili, nel senso che prima o poi dovremo comunque trovare delle energie alternative per sostituirle perché in natura non saranno più disponibili.

 

I progetti con energie rinnovabili cercano di trovare una soluzione a questi problemi sviluppando dei sistemi che producano la stessa quantità di energia attraverso risorse innocue e riproducibili all’infinito.

 

L’impiego di impianti fotovoltaici, termici, eolici o idroelettrici sono sviluppati cercando di spingere sempre più avanti i limiti che non ci consentono ancora di usarli in pieno per soppiantare l’utilizzo dei combustibili fossili. Anno dopo anno infatti si abbassano i costi per lo sviluppo e aumenta la capacità di produrre energia in uno spazio minore. Grazie a questo esiste ancora una speranza che un giorno riusciremo a produrre tutta l’energia di cui abbiamo bisogno senza danneggiare il nostro pianeta.

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl