Vacanze di famiglia in Trentino

07/apr/2011 17.40.22 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Se avete deciso di farla finita con le ferie fantozziane al mare, in spiagge così affollate che per raggiungere la battigia dovete fare lo slalom tra asciugamani, sdraio, ombrelloni, giochi gonfiabili, secchielli, bambini che frignano, mamme che chiamano, ragazzi che si spintonano...- fate un bel respiro e pensate al verde Trentino, dove d'estate è caldo di giorno e fresco di sera, dove le distese di prati e boschi riposano lo sguardo, dove il silenzio è interrotto solo dall'allegro cinguettio degli uccelli e dal ronzare di qualche ape felice.

Se poi voleste aggiungere qualche comodità, potete prendere alloggio in un residence, dove troverete i servizi dell'albergo uniti all'indipendenza di una sistemazione autonoma, con camere, bagno, cucina, garage.

Per un po' di relax, abbinato a degustazioni di buon vino, provate le vacanze in residence a Mori, cittadina tra Rovereto e Riva del Garda. In questa zona, infatti, si producono il Marzemino, il Cabernet, il Casteller ed il Merlot. Per sgranchirvi un po' le gambe potete pedalare sulla ciclopista del Sole che congiunge Rovereto al lago di Garda passando per Mori.

Per un soggiorno un po' più mondano, le vacanze in residence a Torbole e Nago fanno per voi. Queste località vi consentiranno splendide passeggiate sia sui sentieri dell'interno, sia lungo il lago. Torbole è un paese famoso per la pratica del windsurf, che qui trova venti molto favorevoli; se, invece, preferite la mountain bike le montagne nei dintorni vi sapranno regalare delle belle emozioni.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl