Passeggiar per borghi o bagni di fieno? Scegliete la vostra vacanza

21/apr/2011 10.24.44 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Nella Valle del Primiero, in Trentino, sorge un paesino rurale che fa parte dei 200 borghi più blli d'Italia. Se vi fa voglia visitare questa piccola perla incastonata in uno splendido contesto naturale, cercate "hotel Mezzano" sul Web e preparate valigia e zainetto per recarvi in questo antico centro agricolo, attraversato da strette stradine e rustiche abitazioni costruite secondo la più autentica tradizione primierotta. Sulle facciate delle case compaiono graziosi affreschi a tema religioso e, passeggiando, si incontrano cinque fontane un tempo affidate alla manutenzione del fontanaro. Caratteristica del paese è la presenza di 400 orti, che ne costituiscono il cuore verde. Da vedere anche la località di San Giovanni, con una chiesetta del 1512, la val de Stua e la val Noana.

Se, invece, volete approfittare delle ferie per rimettervi in sesto fisicamente, cercate fra gli "hotel Garniga Terme" e selezionate l'alloggio che fa per voi. Una volta sistemati in questa bella località ai piedi del Monte Bondone, sempre in Trentino, potrete affidarvi alla fitobalneoterapia, cioè ai bagni di fieno ottenuti dallo sfalcio dei prati delle Viote. Questa pratica terapeutica viene utilizzata dalla fine dell'Ottocento, ma solo negli anni '90 proprio qui a Garniga ha finalmente ottenuto l'avvallo della scienza attraverso studi e test condotti da medici. Il bagno di fieno è utile in molte patologie, fra le quali l'osteoartrosi, i reumatismi, lombosciatalgie, sindrome del tunnel carpale. Oltre all'area termale, troverete l'area dedicata al benessere, dove farvi coccolare da massaggi e trattamenti estetici.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl