Trentino, in campeggio tra laghi e castelli

Da quelle parti in pochi chilometri si passa dalle cime delle montagne delle Dolomiti, alle verdi vallate, fino ad arrivare alle rive dei numerosi laghi presenti.

Persone Intorno
Luoghi Trentino-Alto Adige, Adige River, Trento
Organizzazioni Garda
Argomenti music, linguistics

07/giu/2011 20.12.02 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

C’è una regione italiana che vi offre la possibilità di godere di splendidi paesaggi naturalistici di vario tipo in pochissime distanze, è il Trentino. Da quelle parti in pochi chilometri si passa dalle cime delle montagne delle Dolomiti, alle verdi vallate, fino ad arrivare alle rive dei numerosi laghi presenti. Al di là del famoso lago di Garda, c’è anche il lago di Molveno ad attirare parecchi turisti da queste parti. Il lago di Molveno è un lago alpino di origine naturale formatosi oltre 4.000 anni fa da una grande frana.

Collocato tra la catena centrale del Gruppo di Brenta e i monti Gazza e Paganella, questo lago è particolarmente affascinante per la cornice paesaggistica che lo circonda. Intorno alle rive del lago di Molveno, secondo per estensione dell’intero Trentino-Alto Adige, si sviluppano prati pianeggianti e spiagge di bellezza unica, che vengono prese d’assalto dai turisti durante la stagione estiva. Numerose strutture ricettive sono pronte ad accogliervi. L’ideale è il soggiorno più naturalistico, dunque “campeggi lago di Molveno”.

Dopo un bagno fresco e rilassante nel lago di Molveno ci si sposta, risolvendo anche la soluzione del soggiorno cercando sul web “campeggi Vallagarina”, in questo scorcio di territorio che coincide con l’ultimo tratto di montagne tra le quali scorre il fiume Adige. La Vallagarina si estende a circa 10 km a sud di Trento ed è particolarmente caratterizzata dalla presenza dei numerosi castelli che costituiscono una delle maggiori attrazioni turistiche da queste parti. Dal Castello di Rovereto al Castello di Avio, da Castel Beseno a Castel Pietra, dal Castello di Castellano a Castel Noarna, sono davvero tante le fortezze storiche risalenti alla fine del XIX secolo che furono costruite dall’impero austroungarico per difendere il territorio. Da queste parti oltre a natura e relax si respira anche tanta storia.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl