Turismo in moto: dalla Sicilia al Trentino un pieno di itinerari

13/lug/2011 17.44.56 martinapp Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Chi ama la moto lo sa: l’estate rappresenta una delle stagioni, assieme alla primavera in cui questo mezzo di trasporto si trasforma in una vera e propria risorsa per il turismo per visitare luoghi da un punto di vista privilegiato, per amare ancora di più la natura e tutti quei panorami che l’Italia e molti altri stati possono regalarci. Non a caso numerosi sono gli enti pubblici che si sono concentrati per fornire a queste peculiari tipologie di turisti non solo infrastrutture dedicate, come successo alcuni anni fa’ per gli amanti della bici, ma anche per l’elaborazione di guide e peculiari itinerari in grado di soddisfare appieno il turista-motociclista armato di zaino moto e che al contempo egli possa affrontare anche lunghi itinerari, ovviamente con le giuste attrezzature, in piena sicurezza e serenità. Uno di questi enti, che ha avuto particolare attenzione alla valorizzazione del territorio anche da punto di vista del turismo su due ruote è sicuramente la Provincia di Palermo che ha elaborato una guida che raccoglie numerosi itinerari da affrontare in sella al proprio mezzo che permettono di scoprire bellezze naturali e culturali di incomparabile valore.

All’interno della guida, gratuita e scaricabile all’interno del sito dell’ente, si possono trovare varie tipologie di percorso: da quelli adatti agli appassionati di natura che viaggiano muniti di casco jet fino ad arrivare a quelli che amano il percorso un po’ più audace in cui apprezzare il valore della propria moto con tutto il necessario in borse morbide e leggere. Sette sono gli itinerari ciascuno elaborato tenendo conto delle ultime tecnologie disponibili per chi viaggia in moto e disponibili a guidare il turista passo dopo passo permettendo anche delle variazioni su percorso che possano arricchirlo ulteriormente e far scoprire nuovi comuni e nuovi scorci. Dalla Valle del Sosio alle Grotte della Gurfa un motociclista attrezzato di bauletti in cui mettere il proprio bagaglio e il necessario per la sosta potrà sicuramente trovare ciò che vuole per riavvicinarsi alla natura e al benessere che queste terre sanno trasmettere.

Ma non solo in Sicilia può recarsi l’appassionato di moto. Per gli amanti della montagna interessanti sono anche i moto percorsi elaborati dalla Regione Trentino Alto Adige che percorrono le prestigiose vie montane della ragione e che hanno diversi livelli di difficoltà e di lunghezza per adattarsi a tutte le esigenze. Affascinanti sono i percorsi che partono da Trento o da Merano, per arrivare fino al confine sud della regione e che in alcuni casi spaziano in veneto alla scoperta degli splendidi scorci delle Dolomiti. Tra saliscendi sicuramente ognuno saprà trovare il luogo che più gli si addice e scoprire le infinite bellezze di queste terre.

E per gli appassionati di enogastronomia non mancano i percorsi tra le eccellenze culinarie dell’Emilia elaborati dalla Provincia di Parma che porta il turista alla scoperta delle delizie in sella alla moto mostrando anche i luoghi in cui questa cucina così rinomata in tutto il mondo ha visto i suoi natali e il suo sviluppo tradizionale. Molti poi sono i percorsi paesaggistici che attraversano i territori più caratteristi dei panorami italiani da quelli collinari a quelli culturali passando per quelli marittimi e quelli pianeggianti. Un’Italia da scoprire cavalcando la tua moto!

A cura di Martina Celegato

Prima Posizione srl

Organizzazione turismo

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl