Alla scoperta dei canyon della Val di Non

14/lug/2011 15.46.02 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

La Val di Non è una delle valli più belle del Trentino occidentale; sono numerose le attrazioni turistiche amate e ammirate dai visitatori di tutto il mondo. Ad iniziare dagli splendidi scenari del gruppo montuoso delle Maddalene, il valore paesaggistico del Parco Naturale Adamello Brenta e della zona del Brenta:  il fiore all’occhiello del turismo verde a livello nazionale.

La Valle di Non vanta però un altro primato a livello internazionale, essa infatti è conosciuta in tutto il mondo per i suoi meleti: le mele della val di Non sono apprezzate per la loro bontà e genuinità tanto che ad essere è stato anche dedicato un itinerario eno-gastronomico. Parliamo della “Strada della mela e dei sapori della Val di Non” istituita dalla Regione Trentino allo scopo di promuovere l’alta qualità dei prodotto eno-gastronomici trentini.

 Il lago artificiale di Santa Giustina, con i suoi 8 km di lunghezza, offre ai visitatori attenti, scorci deliziosi e romantici. Ma la vera novità di questa valle dai mille volte sono i canyon. I ruscelli che scorrono tra le rocce in boschi e foreste incontaminati; sono da pochi entrati un progetto di riqualifica da parte della Regione Trentino.

Con elmetto e protezioni e l’ausilio di una guida autorizzate potrete davvero vivere una vacanza all’insegna dell’avventura e del mistero. Per saperne di più e prenotare la tua vacanza digita: “campeggi Val di Non”. L’altra perla di bellezza di questa regione ricca di sorpresa è senza dubbio il Lago di Ledro, con le sue acque limpide e tiepide e le sue spiagge. Per prenotare il tuo soggiorno clicca su “campeggi Lago di Ledro

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl