Noi qui…possiamo entrare!

20/lug/2011 09.38.43 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

All’inizio dell’estate per i proprietari di animali domestici si presenta sempre lo stesso problema; che fare quando sarà il tempo di andare in vacanza?

Alcuni possono contare sull’appoggio di amici e parenti, altri ricorrono a strutture apposite (ci sono canili che svolgono il servizio di dog-parking), i più stupidi invece non vedono soluzione migliore che abbandonare i propri (ex) migliori amici destinandoli ad un triste futuro.

Quest’anno però le cose iniziano a cambiare; già dai primi mesi della primavera alcune località del Lago di Garda hanno allestito delle spiagge riservate ai proprietari di cani e ai loro fedeli compagni.

Non sono delle semplici porzioni di riviera recintate, ma delle aree dotate di ogni confort con una zona giochi, un ombrellone per i cani e un bagnino-veterinario volontario a disposizione per le cure del caso.

L’unica richiesta per i padroni è che si dotino di ciotola per l’acqua, che portino il cibo e che si facciano carico di rimuovere le deiezioni; richieste pienamente comprensibili e facilmente accettabili.

Per adesso i comuni che si sono mossi in questa direzione sono quelli di Salò e di Toscolano Maderno in Lombardia e Peschiera del Garda in Veneto, ma la diffusione delle bau beach e l’ottimo riscontro ottenuto porteranno ben presto anche i comuni trentini a seguire questa iniziativa.

Fino ad allora coloro che andranno in vacanza coi loro amici animali in Trentino possono trovare strutture analoghe in Val di Non, particolarmente attente e sensibili al turismo con animali al seguito.

È sufficiente organizzare le proprie vacanze cercando sul web “camping al Lago di Garda” o “camping in Val di Sole” e cercare l’alloggio che faccia al caso tutta la compagnia, a 2 o a 4 zampe che sia!

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl