Festa Medievale di Torchiara

Festa Medievale di Torchiara 9 e 10 Agosto 2011 nel centro storico di Torchiara La Festa Medievale di Torchiara, giunta alla sua IX edizione, si svolge anche quest'anno il 9 e il 10 agosto.

Persone Fiorenza Calogero, Danilo Gloriante, Gianfranco Marra, Maria Esposito, Rossella Giaimo, Gian Battista Riccio, Carlo Pavone, Angelo Pavone, Sant'Antuono
Luoghi Italia, Cilento, Torchiara
Organizzazioni ASSOCIAZIONE DI RIEVOCATORI STORICI MILITES LUCI
Argomenti musica, folclore, teatro, spettacolo

21/lug/2011 07.12.27 cilento Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Festa Medievale di Torchiara
9 e 10 Agosto 2011
nel centro storico di Torchiara

La Festa Medievale di Torchiara, giunta alla sua IX edizione, si svolge anche quest’anno il 9 e il 10 agosto.
Un ricco programma di spettacolo, di storia e di tradizione cilentana che stupisce e coinvolge ogni anno un numero sempre crescente di visitatori.

Nello splendido scenario del borgo medievale potrete assistere a:
- il grande corteo storico,
- la rievocazione storica;
- il Palio della Torre;
- sbandieratori, musici e danzatrici e tanto altro.

La Rievocazione Storica: “Moti e cospiratori della Universale Rigenerazione, 17 gennaio 1848”.

La Festa Medievale, in occasione del 150° Anniversario dell’Unità d’Italia, propone quest’anno, in via del tutto eccezionale, un prezioso omaggio a tale evento ambientando la manifestazione nel periodo ottocentesco. Desideriamo partecipare anche noi alle varie celebrazioni tenute in tutta Italia, ed in particolare offrire una rivisitazione storica del modo in cui il Cilento ha partecipato al processo di unificazione nazionale.

Momento centrale della manifestazione è infatti rappresentato dalla Rievocazione Storica, ispirata ai fatti e alle vicende relativi ai moti cilentani del 1848 che proprio a Torchiara il 17 gennaio del 1848 diedero inizio alla “universale rigenerazione”.
Una sceneggiatura inedita che, partendo dalla storia reale, intreccia fatti e personaggi realmente esistiti, come Angelo e Carlo Pavone, Gian Battista Riccio, a personaggi e a vicende di vita quotidiana di pura fantasia. Lo spettacolo diventa particolarmente suggestivo grazie alla perfetta fusione tra danze e musiche della tradizione popolare cilentana, realizzato con attori/cantanti de La Compagnia Festa medievale; La Compagnia del Sorriso, da G.Marra, con la partecipazione di Espressione Danza di Rossella Giaimo, G.Santoro (oboe), F.Bolinesi (Chitarra classica), M.Del Galdo (clarinetto), A.Cantalupo (recitazione buffa), musici della tradizione cilentana e danza popolare e la partecipazione dell’ASSOCIAZIONE DI RIEVOCATORI STORICI MILITES LUCI. Tiragliatori della Guardia reale Potenza

Il Corteo Storico.
Duecento figuranti in costumi tipici ottocenteschi sfilano per le vie del borgo, riproponendo fedelmente personaggi, costumi, usanze, relativi alle particolari strutture politico-amministrative e sociali cilentane del periodo che va dal 1828 al 1861.

Un programma, quello della Festa Medievale, ricco e variegato che offre momenti di divertimento attraverso:
• Palio della Torre, “I Cavalieri della Città Regia” . La Festa Medievale intende far conoscere una tipica competizione italiana di cavalli presente fin in dai primi anni dell’Ottocento nelle grosse tenute, nei borghi di pianura e di montagna italiani, dove si disputavano corse di gare di mandriani, prima, poi sfide e giostre di cavalieri, talvolta organizzate solo per designare il cavallo più veloce del branco.

• La Festa medievale dei bambini: uno spazio dedicato ai bambini che hanno la possibilità di diventare per una sera, in un magico mondo di storia e fantasia, dame, cavalieri, nobili signori e personaggi storici, grazie all’abile maestria di animatori specializzati.

• Il mercatiello : Sin dal 1833, nella frazione di Sant’Antuono, venne istituito un raduno mercantile che si effettuava tutti mercoledì. Nelle sere della Festa medievale sarà possibile acquistare e degustare prodotti tipici cilentani nel centro storico di Torchiara, in ricordo del tradizionale mercatino presente nel Comune.
• Nel cor io, mo’, mi sento … e ti narro, or or, ti canto! Storielle cilentane in teatro musica. Spettacolo di Maria Esposito e Gianfranco Marra. Spettacolo itinerante in quadri: narrazioni, recitazioni, affabulazioni, danza, danza popolare, canti e suoni antichi. Lo spettacolo si sviluppa in sequenze legate allo spazio-suono ed è realizzato con attori/cantanti de La Compagnia del Sorriso e da G.Marra, con la partecipazione di Espressione Danza di Rossella Giaimo, G.Santoro (oboe), F.Bolinesi (Chitarra classica), M.Del Galdo (clarinetto), Danilo Gloriante, (violino); Fiorenza Calogero(vocalist) A.Cantalupo (recitazione buffa), musici della tradizione cilentana e danza popolare

Per informazioni: Festa Medievale di Torchiara su Facebook

Share

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl