Immersi in un patrimonio Unesco

10/ago/2011 11.47.00 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Nel 2009 l'Unesco, ovvero l'organizzazione delle nazioni unite per l'educazione, la scienza e la cultura, ha dichiarato le Dolomiti patrimonio naturale dell'Umanità. Questa meravigliosa catena montuosa, formata da montagne calcaree, che si staglia tra il Veneto e il Trentino Alto Adige è stata, quindi, riconosciuta come uno dei più bei paesaggi al mondo, da proteggere e da valorizzare in tutta la sua bellezza. Cosa ne dite, allora, di conoscere da vicino questi territori e di scoprirli immergendovi in essi? Se la risposta è si, l'estate potrebbe essere una buona occasione per ammirare le vette montuose , rilassarsi, respirare aria pura e, perché no, fare un po' di sano sport. Basterà digitare, in un qualsiasi motore di ricerca, le parole “hotel nelle Dolomiti”, per avere una panoramica sulle opportunità ricettive offerte dalla zona. E se volete dedicarvi a escursioni e trekking, una buona base potrebbe essere la cittadina di Vermiglio, a 1260 m di altitudine, vicinissima al Passo del Tonale, e ricca di testimonianze storiche, come il Forte Strino, austroungarico e testimone della Guerra Bianca e il Museo. Da qui sarà poi possibile partire per passeggiate verso la Presanella  e i rifugi dell'Adamello. E per sapere le opportunità offerte dalla zona, non vi resterà che ricercare su Internet le parole “cosa fare a Vermiglio”.Cosa aspettate allora? Il Trentino Alto Adige vi aspetta!

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl