Escursioni sul Sassolungo e massiccio Cima Bocche

26/ago/2011 11.14.07 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Organizzare una vacanza sulle Dolomiti può sembrare strano a chi vive lontano dalla montagna ed è abituato a trascorrere le ferie al mare. Eppure, gli appassionati d’escursionismo aumentano di anno in anno. Il Trentino è meta ambita di migliaia di turisti che amano la natura e la vita all’aria aperta. 

In tutti gli Hotel del territorio si pianificano costantemente escursioni, a partire dal Sella-Ronda e Latemar, passando per il gruppo del Sassolungo, Marmolada e massiccio Cima Bocche, per finire alle Dolomiti di Brenta ed Adamello. Le splendide vallate sono caratterizzate da vivaci corsi d’acqua, pascoli, sentieri adornati da biancospino e boschi di conifere e faggi. 

Sicurezza e rispetto per l’ambiente sono imprescindibili: chi desidera avventurarsi in un territorio di montagna, deve conoscere, comprendere e rispettare le regole basilari del buon escursionista. Innanzitutto è necessario assicurarsi della percorribilità dei sentieri a seconda della stagione e delle relative condizioni climatiche; bisogna partire con un adeguato equipaggiamento (sia in relazione all’abbigliamento che ai viveri necessari); importantissimo, inoltre, conoscere l’ubicazione dei rifugi, bivacchi ed impianti di risalita. 

Per rispettare l’ambiente, sembrerà banale dirlo, è tassativamente vietato calpestare erba e fiori e gettare rifiuti lungo i sentieri. Ricordarsi, di conseguenza, di avere massimo rispetto per animali e piante, evitare l’utilizzo di mezzi di trasporto a motore, segnalare alle guardie forestali la presenza di possibili materiali pericolosi quando li si nota.

Spesso i vacanzieri sono distratti, invece è buona abitudine rispettare certe norme per divertirsi responsabilmente e dare anche un grande esempio di senso civico. 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl