Alla scoperta delle prelibatezze in Valsugana

Da qualche anno a questa parte il Trentino sta mettendo a punto uno speciale progetto rivolto alla scoperta ed alla salvaguarda delle antiche tradizioni ed abitudini eno-gastronimiche.

Persone Johann Wolfgang von Goethe, San Lorenzo, Paolina
Luoghi Europa, Trentino Alto Adige, Cembra, Val di Sole, Valsugana
Argomenti alimenti, gastronomia, enologia

23/set/2011 10.23.11 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Da qualche anno a questa parte il Trentino sta mettendo a punto uno speciale progetto rivolto alla scoperta ed alla salvaguarda delle antiche tradizioni ed abitudini eno-gastronimiche. Ed è proprio seguendo questa via che in Valsugana, un team di ricercatori della Piattaforma Miglioramento Genetico della vite, sono riuscita a riscoprire alcune tipologie di vitigno coltivate in Valsugana e Val di Cembra più di un secolo fa.

Parliamo delle varietà Casetta, Verdealbara, Maor, Paolina, Lagarino e San Lorenzo, quest’ultimo citato anche da Goethe nella sua biografia del 1887. Ma il Trentino non è solo terra di vino, apprezzato in tutto il mondo è anche il miele e la cera d’api, i prodotti caseari delle malghe d’alpeggio come latte, formaggi alle erbe, yogurt e burro. E poi ancora funghi e verdure sott’olio, grappe e salumi.

Non c’è modo migliore che soggiornare in un hotel della Valsugana per gustarsi un week-end da veri gourmand. Poco più a nord c’è un’altra valle baciata dal sole anch’essa luogo d’origine di primizie stimate ed apprezzate in tutta Europa. Stiamo parlando della Val Di Sole regno incontrastato della mela. E’ davvero suggestivo, soprattutto in estate, passeggiare o andare in bicicletta e sentire il profumo delle mele mature. Ma la Val di Sole è anche la patria dei frutti di bosco, dello speck. Uno dei vantaggi degli ospiti degli hotel della val di Sole è di alzarsi alla mattina e allietarsi la giornata con una fetta di strudel o torte di mele o con una fetta di crostata di ribes, fragole e mirtilli. 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl