La Go Boston Card: un pass illimitato per un divertimento infinito

Con la Card si risparmia tra il 40% e il 50% non

Allegati

14/dic/2005 09.42.23 Ufficio del Turismo Boston & Massachusetts Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 
 

 

 La Go Boston Card: un pass illimitato per un divertimento infinito

 

C’è un modo più facile, più completo, più economico per visitare Boston: con la Go Boston Card, valida da 1 giorno ad una settimana, Boston offre l’entrata libera nella maggior parte delle attrazioni della città, nonché sconti e facilitazioni in molti ristoranti, pub, teatri, sale da concerto e negozi.

 

La Go Boston Card è una tessera plastificata magnetica, il cui prezzo varia dai 45$ per un giorno ai 135$ per una settimana, e comprende più di 60 attrazioni a Boston ed in alcune località del Massachusetts. Con la Card si risparmia tra il 40% e il 50% non solo sui costi dei biglietti d’ingresso, ma anche sui trasporti. Infatti, con il Beantown Trolley Tour si compie un itinerario guidato che si snoda lungo le principali mete turistiche della città in 19 fermate, con la possibilità di scendere e salire a piacimento per tutti e due i giorni di validità del biglietto. Il Trolley Tour rappresenta così un ottimo mezzo di spostamento per muoversi rapidamente e facilmente da un punto all’altro di Boston.

 

Con un solo biglietto si può cosi accedere a tutte le “location” comprese nel famoso Freedom Trail, l’itinerario che tocca i principali siti storici della città-culla della Rivoluzione Americana. Ci sono anche i nuovissimi tour guidati proposti dalla Freedom Trail Foundation: itinerari a tema che ripercorrono eventi importanti e curiosi della storia di Boston animati da guide esperte in costume, in grado di coinvolgere il pubblico.

 

Tra le curiosità:The new Historic Pub Crawl Tour conduce i visitatori in pieno XVIII secolo, alla scoperta dei più sordidi ed efferati delitti avvenuti nei pressi di quattro storici pub della Boston coloniale. Per ogni tappa sono previsti assaggi di birra e stuzzichini vari, oppure, con il Freedom Trail Customed Tour of Ben Franklin’s Boyhood Sites - Il tuor dei luoghi della fanciullezza di Benjamin Franklin - si celebra il 300esimo anniversario della nascita dell’eccentrico e geniale inventore. L’Adams Curthouse & Judicial History Tour ripercorre la carriera del secondo Presidente degli Stati Uniti, John Adams, e permette di assaporare le emozioni di un vero processo presso una corte del Massachusetts della fine del ‘700. Infine i tour del Boston Waterfront & Maritime History esplorano il leggendario mondo della marineria bostoniana dell’epoca coloniale: un vero lupo di mare del 1600 accompagna i visitatori in un itinerario di Melvilliana memoria. www.thefreedomtrail.org

 

Con la Go Boston Card non mancano, naturalmente, i musei di Boston: lo spettacolare New England Aquarium, il tecnologico Museum of Science, il famoso Museum of Fine Arts, il prestigioso Isabella Stewart Gardner Museum e l’innovativo Institute of Contemporary Art, che nel settembre 2006 si trasferirà in un’avveniristica sede sul Waterfront. C’è anche lo storico JFK Library & Museum, uno dei musei preferiti dagli italiani, e la sede della gustosa Samuel Adams Brewery, dove si può assaggiare una delle più pregiate birre del Massachusetts e d’America.

 

A pochi passi da Boston, a Cambridge, la Go Boston Card offre la visita del MIT Museum  e dell’Harvard Museum of Natural History, entrambi all’interno dei due celeberrimi atenei.

 

A pochi chilometri dal Greater Boston sono compresi nell’abbonamento Old Sturbridge Village - nel cuore del Massachusetts - e Plimoth Plantation - sulla costa a Sud di Boston -, i due villaggi con ambientazione storica del 1800 e del 1600, la House of the Seven Gables ed il gotico Salem Witch Museum a Salem, la città delle streghe, nonché tutti i siti e i monumenti storici di Lexington e Concord, icone della Guerra d’Indipendenza Americana e culla di filosofi e scrittori.

 

La Go Boston Card ogni mese si arricchisce di sempre nuove proposte. Per scoprirle tutte basta consultare l’agile ed esaustiva guida gratuita di 170 pagine, essenziale per organizzare al meglio la visita della città. È così, gli appassionati di sport potranno fare un giro al New England Sports Museum, una puntata al Boston Bruins Pro Shop - il negozio di gadgets della squadra di hockey di Boston -, e, perché no?, un salto al Caffè dello Sport, nel North End, dove assaporare un buon espresso all’italiana e magari vedersi una partita di baseball, football, basket e persino calcio europeo in TV. Il tutto naturalmente con sconti tra il 10% ed il 20% su ogni consumazione ed acquisto.

 

La Go Boston Card si può trovare direttamente a Boston presso il Go Boston Visitor Center al Ferry Terminal dietro al Boston Harbor Hotel, al BOSTIX di Copley Square di fronte alla Trinity Church, al BOSTIX del Faneuil Hall Marketplace ed al TD Banknorth Garden Ticket Office - la biglietteria del palazzo dello sport dove giocano i Boston Celtics. Per chi volesse ricevere tessera e guida a casa prima della partenza per Boston, è possibile acquistarla on-line, pagando qualche dollaro in più per le spese di spedizione.

 

Insomma, la Go Boston Card, è un vero must per risparmiare tempo e denaro, senza rinunciare a gustarsi tutte le poliedriche sfaccettature della capitale del Massachusetts: città dai mille interessi, armonia tra passato e futuro, simbolo di stile tra storia ed innovazione, ricca di spunti e curiosità per ogni viaggiatore. Non per niente è soprannominata dai suoi orgogliosi cittadini: “The Hub of the Universe”. www.GoBostonCard.com

 

Uff. Del Turismo Boston & Massachusetts

TOURISM MASSACHUSETTS/ITALY

c/o Thema Nuovi Mondi Srl

Via C. Pisacane, 26

20129 Milano

Tel.: 02/33.10.58.41

Fax. 02/33.10.58.27

E-mail: bostonma@themasrl.it

www.newenglandusa.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl