Disabili sulla neve, in Trentino si può

31/dic/2011 17.49.48 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il periodo delle vacanze natalizie ogni anno è contraddistinto da tanti spostamenti. Come da tradizione ci si sposta per raggiungere familiari, parenti e amici o per passare un periodo di vacanza, magari a sciare in una località di villeggiatura in montagna dove è il bianco della neve a farla da padrona. Se per molti i spostamenti e la mobilità da un posto all’altro non rappresenta una preoccupazione, per altri può diventare un serio problema. È l caso per esempio dei disabili, soprattutto di coloro che sono costretti a muoversi su una carrozzina e che ogni giorno si trovano a fare i conti con ostacoli barriere architettoniche che impediscono loro di accedere in diversi luoghi, privandoli della libertà di movimento.

Così come quando ci si prepara per le ferie estive, anche per  le vacanze invernali le famiglie con disabili si trovano a dover effettuare la scelta di località e strutture ricettive n base al soddisfacimento dei bisogni che possono rendere il soggiorno fuori casa dei disabili quando più “normale” e piacevole possibile, aspetto sul quale mostrano una particolare attenzione nell’offerta turistica del Trentino. Così anche sulla neve diventa fondamentale poter optare tra più località e alberghi o hotel attrezzati in maniera tale da accogliere al meglio i disabili sulla sedia a rotelle. Cercando sul web “piste da sci Ciampac” o “piste da sci San Martino di Castrozza” potete affinare poi le vostre ricerche su internet stringendo il campo per consentire ai vostri amici o parenti disabili di vivere insieme a voi una piacevole vacanza sulla neve. 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl