D'inverno le Montagne Rocciose si coprono di bianco e si circondano di blu

Allegati

27/gen/2006 03.27.21 Uff. del Turismo Rocky Mountain International/Ita Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 D’inverno le Montagne Rocciose si coprono di bianco e si circondano di blu

 

In inverno la terra delle grandi praterie e dei massicci montuosi del nord-ovest d’America si ammanta di neve. Da ottobre ad aprile gli spettacolari scenari dell’Idaho, del Montana, del Wyoming e del South Dakota offrono l’occasione unica di praticare i più svariati sport invernali sulla migliore neve del mondo, immersi in ambienti naturali ancora incontaminati

IDAHO

Parlare di Idaho in inverno fa subito venire alla mente Sun Valley, la prima località sciistica della storia dell’America Settentrionale. Amata da Ernest Hemingway, è la porta d’accesso alla Sawtooth National Recreation Area, che si allunga seguendo il maestoso corso del Salmon River. A Sun Valley non solo è possibile praticare tutte le specialità sciistiche,  partecipare ad escursioni su veicoli da neve, pattinare sul ghiaccio ed esibirsi in spettacolari evoluzioni sullo snowboard, ma anche provare l’emozione di una corsa su una slitta trainata da cavalli o da Husky e librarsi nell’aria con l’Hely-sKy dello Smoky Mountain Lodge - www.svheli-ski.com. Tra le novità di Sun Valley bisogna anche ricordare la nuova Super Pipe per snowboarder, lunga 54 metri e con le pareti alte 5 metri e mezzo www.visitsunvalley.com  Per chi ricerca pace e tranquillità in fiabeschi paesaggi ammantati di neve, riscaldato dal fuoco di una vecchia stufa a legna, in compagnia dei più cari ed intimi amici, la  Sun Valley Trekking mette a disposizione le sue yurta ed i suoi rifugi situati nel cuore delle Sawtooth e delle Smoky Mountains. www.svtrek.com. Nei pressi della capitale dello Stato,il Boise Bogus Basin Mountain Resort propone cinque chilometri di piste completamente illuminate per affascinanti escursioni su sci di fondo in notturna. www.bogusbasin.com. Infine, il nuovissimo Tamarack Resort, offre ben 56 ettari di piste per sciatori di tutti i livelli nella zona di Wildwood, nell’Idaho nord-occidentale. Il Resort dispone di ottime infrastrutture ed alloggi. www.tamarckidaho.com. L’ideale di un viaggio invernale nell’Idaho è unire le attività sportive con la visita di alcune delle più suggestive attrazioni dello Stato come il Craters of the Moon National Monument, un suggestivo paesaggio lunare completamente coperto dalla neve! www.nps.gov/crmo/. Per ulteriori informazioni sulle destinazioni invernali dell’Idaho: www.idahowinter.org.

 

MONTANA

 

Il più settentrionale tra gli Stati di Rocky Mountain International è famoso per la sua neve finissima e non bagnata, perfetta per sciare ed andare in motoslitta. Ben 16 complessi sciistici attendono l’appassionato di sport invernali, mentre i due parchi nazionali, le dieci foreste nazionali e gli spettacolari scenari mozzafiato rendono il Montana un vero paradiso per gli amanti dello sci di fondo. Il Montana vanta anche l’incredibile cifra di 6.437 km di tracciati per motoslitta!  Molte sono le novità di quest’anno. Il Big Mountain Ski Resort, vicino al Glacier National Park, ha appena terminato una nuova half-pipe per snowboarder lunga 135 metri e disegnata in modo da rispettare tutti gli standard per le competizioni internazionali di specialità - www.bigmtn.com -. Il Big Sky Resort, alle porte dell’entrata nord-occidentale del Parco Nazionale di Yellowstone, ha unito le forze con il Moonlight Basin per creare il complesso sciistico più grande degli Stati Uniti con una superficie complessiva di piste di 2.120 ettari! www.bigskyresort.com; www.moonlightbasin.com. Lo USDA Forest Service. è Il servizio forestale che affitta 24 casette di legno a partire da 20$ a notte, situate in vari punti all’interno della Beavehead-Deer Lodge National Forest e raggiungibili solo con sci da fondo, racchette o veicoli da neve. Date le temperature rigide, ogni rifugio è dotato di riscaldamento, ma non tutti sono forniti degli stessi confort: alcuni di loro, per gli irriducibili dell’avventura, sono persino sprovvisti di elettricità e per arrivarci bisogna percorrere quasi 50 km di sentieri sulla neve. Per informazioni consultare: www.fs.fed.us/recreation/reservations.  Cooke City è una piccola cittadina dal caratteristico stile Old-West, situata nei pressi dell’entrata Mammoth dello Yellowstone National Park. Per gli amanti dell’avventura in motoslitta è una vera mecca, tanto che nel 2004 è stata votata quale migliore destinazione degli USA per i veicoli da neve dalla prestigiosa rivista SnoWest. I suoi quasi 100 km di sentieri battuti consentono ai centauri della neve di ammirare lo spettacolare panorama che si gode dai 3.000 metri del Daisy-Pass, di esplorare le vecchie miniere d’oro del Lulu Pass o semplicemente di lanciarsi a tutta velocità sulle spaziose praterie attorno all’Henderson Mountain. www.cookecitychamber.org. Per informazioni specifiche sul Montana in inverno: www.wintermt.com 

 

SOUTH DAKOTA

 

il meglio del South Dakota d’inverno si trova nella parte Occidentale dello Stato: le leggendarie Black Hills, terra sacra agli indiani della Grande Pianura. Qui si trovano i due complessi sciistici più attrezzati dello Stato: il Terry Peak - www.terrypeak.com ed il Deer Mountain - www.skideermountain.com. E’ il luogo ideale per unire un’attiva vacanza sportiva ad un viaggio in alcuni dei luoghi più evocativi della storia della frontiera Americana. Più di 520 Km di pista per veicoli da neve attendono coloro che approfitteranno dell’offerta dei due pacchetti “Black Hills Stay and Sled Package”: la sistemazione è prevista nella zona di Deadwood, la celeberrima città di frontiera, ambientazione dell’omonimo telefilm e soprattutto scenario delle gesta di alcuni dei più celebri fuorilegge del West come Wild Bill Hickok e Calamity Jane. Le attività prevedono, a scelta, giornate di puro divertimento sui migliori impianti sciistici della regione con piste e tracciati per tutte le specialità, emozionanti escursioni su motoslitte e gite al Crazy Horse Memorial od al Mount Rushmore, due dei monumenti più famosi d’America. Per informazioni e prenotazioni www.blackhillsvacations.com/vacationpackages/blackhillsstayandski/. Il South Dakota offre naturalmente anche numerose occasioni per gli appassionati di pattinaggio e per chi volesse cimentarsi nella disciplina di nordica memoria della pesca sul ghiaccio. Il South Dakota Office of Tourism ha, inoltre, attivato una linea verde - Tel. 1-800-445-3474 - che aggiorna costantemente sulle condizioni atmosferiche, lo stato d’innevamento delle piste da sci e dei tracciati per i veicoli da neve. Sono anche disponibili in loco mappe sui sentieri del South Dakota per motoslitte, gatti delle nevi e snowcoach. www.travelSD.com

 

WYOMING:

 

In inverno il cuore dello “Stato dei Cowboy” si trova a Jackson Hole, un complesso sciistico dotato di tutte le attrezzature più all’avanguardia del momento. Il Jackson Hole Mountain Resort ed il Teton Village vantano uno dei dislivelli verticali più lunghi degli Stati Uniti. Una funivia accompagna i visitatori sulla spettacolare cima del Rendeezvous Peak. Le piste sono note in tutta America per essere particolarmente divertenti ed impegnative. Proprio quest’anno è stata realizzata una nuova seggiovia che collega le piste per i principianti a quelle per gli sciatori di livello intermedio, in modo da garantire ai sciatori meno esperti un approccio graduale ai tracciati di difficoltà superiore. Oltre allo sci alpino sono disponibili sentieri per lo sci di fondo ed è possibile effettuare emozionanti escursioni in motoslitta.  Per ogni informazione relativa ad eventi, pacchetti ed offerte speciali consultare: www.jacksonhole.com. Non molto lontano da Jackson Hole si trovano due tra i Parchi Nazionali più belli degli Stati Uniti: il Grand Teton National Park e lo Yellowstone National Park. Soprattutto quest’ultimo è straordinariamente ricco di proposte per la stagione invernale. I naturalisti sostengono, infatti, che questi siano i mesi migliori per ammirare la fauna selvaggia che popola il parco: 170 lupi, 4.500 bisonti, 12.000 alci, 200 mufloni, 200 antilocapre americane e 20 coguari, per non parlare dei cigni trombettisti, dei falchi pellegrini e delle aquile. La Yellowstone Association propone programmi, escursioni ed itinerari nella neve coordinati da guide esperte alla scoperta della natura selvaggia dello Yellowstone NP. www.yellowstoneAssociation.org/Institute. Non dimentichiamoci, poi, che la Wildlife Expeditions organizza safari tutto l’anno all’interno dello Yellowstone National Park: www.wildfileexpeditions.org. Per gli sportivi irriducibili lo Xanterra Parks & Resorts, la società concessionaria per le strutture ricettive nel parco, offre piste per lo sci di fondo, escursioni in racchette da neve e gite in motoslitta. Quest’anno le novità prevedono servizi di massaggio terapia all’Old Faithful Snow Lodge e piste di pattinaggio su ghiaccio nell’area dell’Old Faithful. Particolare menzione merita il nuovissimo Steam, Stars and Winter Soundscapes Tour: un itinerario serale che costituisce un’occasione unica per osservare il gioco dei vapori dell’Old Faithful Geyser, illuminati dalla luce delle stelle, in un silenzio irreale rotto solo dai rumori della natura. Per prenotazioni e informazioni sui due hotel dello Yellowstone NP aperti nella stagione invernale- l’Old Faithful Snow Lodge ed il Mammoth Hot Springs Hotel: www.TravelYellowstone.com  

 

 

Uff. Del Turismo Rocky Mountain International/Italia

IDAHO - MONTANA - SOUTH DAKOTA - WYOMING

c/o Thema Nuovi Mondi Srl

Via C. Pisacane, 26

20129 Milano

Tel.: 02.33.10.58.41

Fax. 02.33.10.58.27

E-mail: rockymountain@themasrl.it

www.realamerica.it -  www.RMI-RealAmerica.com

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl