Trentino: visita Passo Gobbera e Zuclo

26/gen/2012 18.13.01 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Passo Gobbera è uno dei punti di riferimento per gli amanti dello sci nordico e dello sci alpino, poiché congiunge le valli del Vanoi e del Primiero ricche di impianti all’avanguardia. Se si arriva al Passo da Canale, si percorre una via ricca di campi e caratteristici fienili, una vera e propria passeggiata in mezzo alla natura. 

Prenotando un hotel al Passo Gobbera si può essere certi di godere di tranquillità e aria pura. Il villaggio, infatti, si trova tra il blocco roccioso del monte Totoga e le pendici del Redasega, con panorami da cartolina. Da non perdere qui la chiesetta di San Silvestro, un simbolo importante della storia di questa valle. Gobbera è una frazione in cui troverete il calore dell’ospitalità tipica trentina, la buona cucina e i migliori servizi. La regione è ben servita da navette che potrete utilizzare per spostarvi da una località all’altra, magari per sciare o frequentare un corso di pattinaggio. 

In alternativa, un altro caratteristico villaggio alpino molto tranquillo e riservato è Zuclo. Se la vostra idea di vacanza in montagna non contempla sport e movimento, ma solo relax provate a digitare “hotel Zuclo” su un motore di ricerca web per scoprire dove sia possibile alloggiare. Spesso sono disponibili anche graziosi residence, arredati e dotati di ogni comfort. Un’occasione irripetibile per gustare i piatti tipici trentini, dai sapori forti e genuini. I borghi più caratteristici organizzano spesso degustazioni e sagre, così da poter acquistare prelibatezze da regalare ai propri cari. Un legame tosto quello del Trentino con la natura e i suoi prodotti, un vero esempio di valorizzazione del territorio. 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl