Vacanze di carnevale sulla neve

15/feb/2012 12.30.22 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Sì, è vero, non sono passati che un paio di mesi dalle vacanze di Natale, ma che voglia di evadere ancora dalla routine. E che dire della neve quest’anno? Ad inizio stagione sembrava ci fosse da preoccuparsi, ma adesso ce n’è in abbondanza, quindi è d’uopo mettere da parte ogni incertezza ed approfittare delle ottime condizioni meteo per risentire quel delizioso “frrrrr frrrrr” dei nostri sci che si muovono tra l’azzurro terso del cielo e il bianco abbagliante della pista.

Il Trentino comprende innumerevoli località dove soggiornare per dedicarsi agli sport invernali, una delle più famose è Madonna di Campiglio, in Val Rendena, stazione turistica già nota in tutta Europa nell’Ottocento. Qui gli sciatori possono scapicollarsi su 60 Km di piste immerse in un paesaggio affascinante (cercate sul Web “webcam Madonna di Campiglio” e ve ne renderete conto), collegate, sci ai piedi, al comprensorio di Folgarida e Marilleva: il nuovo sistema funiviario, infatti, ha creato la più ampia area sciistica del Trentino, lo Skirama Dolomiti Adamello Brenta.

Questo enorme carosello sciistico comprende 8 località e 380 Km di piste servite da 150 impianti, il tutto fruibile con un unico skipass.

Questa ottimizzazione delle risorse a favore del turismo, da parte della Regione, non ha trascurato di farsi carico delle ricadute in termini di congestione ed inquinamento dovuti ad un traffico che naturalmente aumenta. Si è messo in atto un progetto gomma-rotaia-fune, che consente allo sciatore di arrivare sulle piste direttamente scendendo dal treno e prendendo la cabinovia (guardate la webcam Val Mastellina).

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl