La musica ed i colori del Carnevale a St. Thomas

personaggi famosi del panorama locale ed internazionale, gli artisti si sfidano

Allegati

24/feb/2006 05.58.11 Uff. del Turismo Isole Vergini Americane Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 La musica ed i colori del Carnevale di St. Thomas

 

E’ a primavera, puntuale come ogni anno, l’appuntamento con il tradizionale Carnevale di St. Thomas. Le Isole Vergini Americane vantano ben tre carnevali in tre periodi differenti, uno per ogni isola dell’arcipelago,. Ma quello di St. Thomas è unanimemente riconosciuto quale “Il Carnevale” delle US Virgin Islands. Colorato, estroso e sorprendente animerà le vie di Charlotte Amalie e di tutta l’isola per quasi un mese di festeggiamenti ininterrotti: dal 9 aprile al 29 aprile 2006

 

Il carnevale viene inaugurato con l’elezione del principe, della principessa e della reginetta della festa, ufficialmente in carica fino al termine delle celebrazioni. La selezione delle candidate al titolo di Carnival Queen avviene tramite una serie di prove che valutano non solamente il fascino delle aspiranti reginette, ma anche la loro cultura, la loro simpatia ed il loro talento comunicativo.

 

Sbrigate le formalità per l’elezione della “famiglia reale”, i festeggiamenti possono tracimare lungo tutte le vie di Charlotte Amalie e dei villaggi di St. Thomas. Personaggi in costumi coloratissimi inondano le strade dell’isola tra i sincopati suoni della musica Calypso e delle numerose e rumorose Steel Band. Insieme al Quelbe, musica e balli Calypso sono la vera essenza dell’anima caraibica delle Virgin Islands a stelle e strisce. Frutto di una fortunata commistione tra retaggi culturali delle più differenti origini - francese, africana e indios - il Calypso raggiunge la sua massima espressione proprio all’interno delle celebrazioni per il carnevale. La tradizionale competizione carnescialesca è forse l’evento più amato dagli isolani: i migliori interpreti di questo genere si confrontano esibendosi in performance, che miscelano satira, musica e tradizione popolare. Vestiti in fantasiosi e variopinti costumi, che richiamano simbolicamente personaggi famosi del panorama locale ed internazionale, gli artisti si sfidano in prove dove la qualità dei testi è importante quanto l’abilità musicale.

 

Anche le Steel Band appartengono a pieno titolo alla più genuina tradizione popolare dei Caraibi Americani: nate all’inizio del secolo scorso, sono bande musicali che utilizzano come percussioni stoviglie e pentole di metallo. Generalmente issate su carrozzoni mobili, dettano il ritmo delle numerose e variopinte sfilate che punteggiano il calendario del carnevale di St. Thomas. Tra i costumi preferiti ci sono sicuramente i Mocko Jumbie, gli allegri spiriti degli antenati che si muovono tra la folla su dei lunghi trampoli. Le sfilate più gettonate sono invece la parata conclusiva, quest’anno il 29 aprile, e la J’ouvert, il 27 aprile, che vede una gozzovigliante massa festante aggirarsi per le vie di Charlotte Amalie a partire dalle quattro del mattino.

 

Il fulcro delle celebrazioni carnescialesche si trova presso il Festival Village, la zona della città che, appositamente decorata e addobbata, quest’anno si chiamerà “Friday’s Roadmarch Kingdom” e verrà inaugurata il 24 di aprile. Oltre ad ospitare numerosi eventi, una serie di stand gastronomici propongono specialità e delicatezze locali. Il carnevale è, infatti, anche un’occasione per conoscere più da vicino le tradizioni culinarie delle Vergini Americane.  La Food Fair è un mix divertente di gastronomia e di esposizioni colorate d’arte e d’artigianato. Tra le sue bancarelle, oltre al cibo ed al pregiato Cruzan Rum si trovano bambole, pupazzi d’iguana (l’animale tipico delle isole, amato e protetto) abbeveratoi e mangiatoie di cocco per gli uccellini, scimmiette di cocco, dipinti e molto altro ancora.

 

Il carnevale è un’occasione unica per conoscere più da vicino l’anima delle Vergini Americane. Per incontrare la spontaneità gioiosa dei suoi abitanti ed unire una vacanza paradisiaca con un viaggio all’insegna del divertimento e della fantasia: tra i quartieri glamour di Charlotte Amalie, terra promessa del duty-free shop, le candide spiagge delle baie di St. Thomas e le pazze, coloratissime e chiassose sfilate del secondo carnevale più grande dei Caraibi...

 

Uff. del Turismo Isole Vergini Americane

c/o Thema Nuovi Mondi Srl

Via C. Pisacane, 26

20129 Milano

Tel.: 02.33.10.58.41

Fax. 02.33.10.58.27

E-mail: usvi@themasrl.it 

www.isoleverginiusa.it

www.usvitourism.vi

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl