Pino Daniele in concerto a Boston

Allegati

08/mar/2012 17.12.06 Ufficio del Turismo Boston & Massachusetts Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


 

 

 

 

 

 

 

Sabato 9 Giugno 2012 al Berklee Performance Center di Boston: Pino Daniele in concerto.

  

 

 

Durante il suo tour internazionale in Nord America, Pino Daniele promuove il nuovo album intitolato "La grande madre". Per il più influente chitarrista italiano jazz-fusion, é doverosa la tappa al famoso Berklee Performance Center di Boston parte integrante della massima istituzione collegiale musicale, Berklee College of Music. Con 30 album prodotti dal 1975, napoletano verace, annata 1955, autodidatta, inizia la registrazione del suo primo album a 22 anni.  Fin dagli inizi della sua carriera è evidente la sua passione  per il rock ed il blues, con forti influenze dal suo background culturale, la sua musica è una fusione di tradizione e modernità. 

The Berklee Performance Center venne inaugurato nel  1976.  Si trova al 136 di Massachusetts Avenue, nello storico quartiere bostoniano di Back Bay, nelle immediate vicinanze di numerosi eccellenti ristoranti ed alberghi, del Prudential Center, di Fenway Park e dell’Hynes Convention Center. Con più di 200 eventi in calendario  ogni anno, il BPC è senza dubbio  il teatro più attivo di Boston e di sicuro il più singolare. Gestito e di proprietà del Berklee College of Music, il BPC ospita concerti di talentuosi studenti e di artisti in tournée nonché un’ampia selezione di produzioni presentate da promotori esterni. Gli eventi al BPC abbracciano ogni genere musicale e rappresentano un’ampia selezione di paesi e culture. Il centro dispone di 1215 posti, sistema di illuminazione ed acustico state-of-the-art, ed un’ampia gamma di attrezzature multimediali. www.berkleebpc.com

 

Il Berklee College of Music di Boston è il più grande college indipendente di musica contemporanea al mondo. Noto principalmente come scuola per jazz, rock e musica popolare, offre anche corsi in un’ampia gamma di stili storici e contemporanei quali: hip hop, reggea, salsa e bluegrass. Giusto per dare qualche dato: 87 dei diplomati a Berklee hanno ricevuto 205 Grammy Awards, il più importante riconoscimento musicale al mondo.  Nell’anno accademico 2011, Berklee ha avuto 4270 iscritti; studenti provenienti da 80 paesi extra USA: Corea del Sud, Giappone, Canada, Messico e Italia sono i primi cinque paesi di origine. Occupa 21 edifici nella zona di Back Bay nei pressi dell’incrocio della Boylston Street con la Massachusetts Avenue e sono in fase di progettazione tre nuovi edifici.

Il Berklee College of Music è stato fondato con l'idea innovativa di preparare gli studenti ad una carriera nel mondo della musica attraverso lo studio e la pratica della musica contemporanea. Nel 1985, il fondatore dell’Umbria Jazz Festival e direttore artistico, Carlo Pagnotta, riconobbe la reputazione del Berklee e chiese aiuto al college per creare una componente educativa per il suo evento, con i Berklee 'Summer School' all’ Umbria Jazz. Il 30% degli studenti che ricevono borse di studio alla conclusione della 'Summer School' frequentano poi corsi al Berklee. Berklee Summer School a Perugia è unica in Europa, consentendo agli studenti di studiare e di ascoltare i loro miti del mondo della musica. La collaborazione tra Berklee ed Umbria Jazz è la più antica delle collaborazioni internazionali a lungo termine e nel 2012 sarà al 27° anno di collaborazione.

 

Tra le tante firme musicali italiane del Berklee College of Music: il barese Sergio Bellotti - batterista, primo e unico docente italiano di batteria del  Berklee College of Music -  e il salernitano Tino D’Agostino insegnante di musica d'insieme per Berklee College che hanno creato un gruppo jazz a Boston nel 1997: Spajazzy. Il cantante Mattia De Luca consegue la laurea in composizione con voti eccellenti al Berklee College of Music ed entra a far parte del Coro stabile al "Berklee Performance Center". Emiliano Loconsolo tenore/controtenore milanese, dopo aver ricevuto il Berklee College of Music's International Best Talent Scholarship ed aver conseguito il diploma di conservatorio presso il New England Conservatory di Boston con specializzazione in Jazz Performance, ha cantato al Berklee Performance Center ed é co-fondatore di Newpoli, gruppo Folk Italiano con base a Boston. www.berklee.edu

 

Tra i tanti tesori che il Massachusetts preserva e promuove, il Jazz merita di essere celebrato unitamente al turismo. Il Massachusetts conta su una tradizione stellare nell’aver dato i natali a famosi jazzisti: dal pianista Chick Corea al percussionista Roy Haynes, ai sassofonisti Sonny Stitt, Phil Woods ed altri ancora. Inoltre il Massachusetts dispone di alcuni tra i migliori programmi educativi per il jazz al mondo al Berklee College of Music, al New England Conservatory, alla UMASS/Amherst University ed altri atenei in tutto lo stato. Numerosi leader del jazz hanno studiato ed insegnato in Massachusetts: Quincy Jones, Diana Krall, Brandford Marsalis, Esperanza Spalding, Archie Shepp e Yusef Lateef. Oggi migliaia di giovani studiano musica in Massachusetts, ed esiste una lunga tradizione di musicisti jazz che hanno cominciato qui e poi si sono spostati nel mondo. www.massjazz.com

 

 

INFO: UFFICIO TURISMO MASSACHUSETTS - c/o Thema Nuovi Mondi -

 www.massvacation.it  - bostonma@themasrl.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl